Gli intoccabili (film 1987)

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


Gliintoccabili1987-2.jpg
Gliintoccabili1987.jpg

Gli intoccabili (1987)
The Untouchables | USA
regia di Brian De Palma
127 min | colore | drammatico, gangster
una produzione Art Linson
scritto da David Mamet

soggetto Oscar Fraley, Eliot Ness
Current user rating: 92% (5 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
{{{attori}}}
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
{{{doppiatoriitaliani}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: C.D.C.
Direzione del doppiaggio: Giorgio Piazza
Adattamento dialoghi italiani: Giorgio Piazza
Assistente al doppiaggio: {{{assistentedoppiaggio}}}
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: International Recording
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di {{{fotografo}}}
Musiche di {{{musicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{effettispeciali}}}
Montaggio di {{{montatore}}}
Scenografie a cura di {{{scenografo}}}
Premi:
{{{premi}}}
Fotografia di Stephen H. Burum
Musiche di Ennio Morricone
Effetti speciali a cura di Allen Hall, Chuck E. Stewart
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di Hal Gausman


« Sei solo chiacchiere e distintivo, chiacchiere e distintivo, solo chiacchiere e distintivo! »
(Al Capone a Eliot Ness)

Gli intoccabili (The Untouchables) è un film del 1987 diretto da Brian De Palma e scritto da David Mamet.

Il cast annovera Kevin Costner nel ruolo dell'agente federale Eliot Ness, Sean Connery nei panni del poliziotto irlandese Jimmy Malone, Andy Garcia, il giovane poliziotto italo-americano George Stone e Robert De Niro nel ruolo del boss Al Capone. Il film è ispirato alla autobiografia di Ness, che aveva già dato vita in USA a una serie televisiva con Robert Stack. Per la sua interpretazione Connery vinse un Oscar come miglior attore non protagonista. La pellicola divenne un grosso successo al botteghino, incassando 76 milioni di dollari.[1]

Indice

Trama

Chicago, anni trenta: durante il periodo del Proibizionismo, la città è governata dal boss mafioso Al Capone, il cui commercio si basa principalmente sul contrabbando di alcool. L'agente del Tesoro Eliot Ness decide di combattere Capone organizzando una crociata contro il suo impero economico. Le prime indagini di Ness, che organizza una serie di irruzioni nei magazzini ove è nascosta la merce di contrabbando, portano alla scoperta di alcuni casi di corruzione all'interno del Dipartimento di Polizia (a causa dei quali, le retate di Ness falliscono).

Ness ottiene l'aiuto del vecchio e saggio Jimmy Malone, incorruttibile poliziotto irlandese, il quale consiglia a Ness di trovare altri elementi per formare una vera e propria squadra speciale anti-crimine.

I due si recano a osservare le esercitazioni di tiro al Dipartimento di Polizia, e individuano un possibile candidato nel giovane italo-americano Giuseppe Petri, che ha cambiato il suo nome in George Stone. Il giovane agente, che dimostra un carattere fermo, un atteggiamento onesto e un approccio risoluto, riesce a convincerli e viene arruolato. Il quarto membro della squadra è invece Oscar Wallace, un contabile che viene assegnato a Ness da Washington e che tenta di dimostrare la disonestà di Capone studiando gli aspetti fiscali e tributari legati all'attività criminale del boss...

Curiosità

  • La scena iniziale del barbiere con Al Capone è stata girata utilizzando delle suppellettili originali del vero barbiere di Al Capone.
  • Frank Nitti in realtà non fu ucciso, anzi, prese le redini dell'impero di Al Capone.

Riferimenti

Prequel

The Untouchables: Capone Rising è il prequel in studio da anni che precede le vicende de Gli intoccabili narrando l'inizio della carriera di Al Capone.

Il film era subito previsto dopo l'uscita degli Intoccabili, ma a causa di rallentamenti nella produzione fu rinviato a data da destinarsi, con la sola conferma di un ritorno assicurato di Brian De Palma alla regia.

Durante la pre-produzione si era prefissato di partire con le riprese durante giugno 2007[2] ma anch'esse furono rinviate a tempo indeterminato.

Il cast già firmato, vede Gerard Butler nei panni del poliziotto Jimmy Malone che segue le tracce di Capone cercando di evitare la sua ascesa al potere[3] , Nicolas Cage è stato indicato per interpretare il boss mafioso ed è entrato in negoziati senza che nulla di fatto saltasse fuori a causa di ulteriori ritardi di produzione. [4]

Alla regia è stato inizialmente contattato Antoine Fuqua[5], entrato in negoziati durante il 2004, e successivamente accantonato in favore di De Palma. [6]

La trama dovrebbe ripercorrere l'inizio della carriera criminale di Al Capone partendo dall'uccisione di Edwin Macy per culminare infine alla strage di San Valentino dove affermò ufficialmente il suo potere.[7][8]

Note

  1. Box Office
  2. «DePalma returns to the scene of the crime», Production Weekly, 2006-10-31. URL consultato in data 2006-11-02.
  3. Stax. «Gerard Butler: The New Sean Connery», IGN, 2007-05-18. URL consultato in data 2007-05-18.
  4. Pamela McClintock. «'Untouchables' prequel Cage-less», Variety, 2007-05-24. URL consultato in data 2007-05-25.
  5. Brian Linder. «An Untouchables Prequel», IGN, 2004-08-25. URL consultato in data 2006-11-02.
  6. «De Palma making Capone», IGN, 2005-06-28. URL consultato in data 2006-11-02.
  7. El Mayimbe. «The Untouchables: Capone Rising (Script review)», Latino Review, 2006-11-22. URL consultato in data 2006-11-23.
  8. Internet Radio, Citizen Broadcasting, Social Media Podcasts - Blog Talk Radio

Collegamenti esterni



Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti