Robin Hood (film 2010)

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


{{{immagine2}}}
Robinhood2010.jpg

Robin Hood (2010)
Robin Hood | USA
regia di Ridley Scott
132 min | colore | avventura
una produzione Russell Crowe, Brian Grazer, Ridley Scott
scritto da Brian Helgeland

soggetto Brian Helgeland, Ethan Reiff, Cyrus Voris
Current user rating: 60% (2 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
{{{attori}}}
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
{{{doppiatoriitaliani}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori trailer
Doppiaggio italiano: PUMAISdue
Direzione del doppiaggio: Fiamma Izzo
Adattamento dialoghi italiani: Fiamma Izzo
Assistente al doppiaggio: Simona Romeo
Fonico di doppiaggio: Sandro Galluzzo
Fonico di mix: Mark Sheffield (mix eseguito presso SINXSPEED, Londra)
Sonorizzazione: CDC-Sefit Group
Edizione italiana: Pietro Scalia (supervisione)
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di {{{fotografo}}}
Musiche di {{{musicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{effettispeciali}}}
Montaggio di {{{montatore}}}
Scenografie a cura di {{{scenografo}}}
Premi:
{{{premi}}}
Fotografia di John Mathieson
Musiche di Marc Streitenfeld
Effetti speciali a cura di '
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di Arthur Max
Premi:


« Ribellarsi e ribellarsi ancora, finché gli agnelli diverranno leoni. »
(Robin Hood)

Robin Hood è un film del 2010 diretto da Ridley Scott e interpretato tra gli altri da Russell Crowe. La sceneggiatura si basa sulla leggendaria figura di Robin Hood, mitico eroe inglese.

Il 12 maggio 2010 il film ha aperto la 63ª edizione del Festival di Cannes ed è stato distribuito in vari paesi europei, Italia compresa. Il 14 maggio 2010 viene trasmesse la prima cinematografica in Regno Unito e Stati Uniti d'America.[1]

Indice

Trama

Il film tratta della vita di Robin Hood prima di diventare uno dei piu grandi personaggi della storia Nel film Robin si chiama Robin di Longstride', non è quindi il solito Robin di Locksley (nome che aveva sempre avuto in tutte le precedenti versioni cinematografiche e televisive), il quale, in questa pellicola, muore a trenta minuti dall'inizio del film e affida la sua spada al protagonista in modo da farla riavere al padre, ed è stato rappresentato come un ex arciere dell'esercito di Riccardo Cuor di Leone durante le battaglie contro i francesi, tornato a Nottingham dopo la morte del re[2] alla ricerca di Lady Marian, che è vedova di Robin di Locksley.[3] Alle spalle, questo Robin ha un'infanzia difficile da orfano, cresciuto tra l'abbandono e la sfiducia verso le persone, e proprio per questo con l'istinto da fuorilegge[4] che l'ha portato a far parte della banda di briganti del paese.[5]

Regia

Alla regia è stato confermato Ridley Scott in aprile,[6] inizialmente speranzoso di produrre il film indipendentemente con il suo studio cinematografico e la 20th Century Fox e per questo avviò gli accordi preliminari per il passaggio dei diritti cinematografici. [5]

Scott ha iniziato a lavorare al film dopo Body of Lies e lo sciopero degli attori e sceneggiatori. Il regista ha dichiarato di non essere compiaciuto delle precedenti versioni cinematografiche e di apprezzare Robin Hood: un uomo in calzamaglia di Mel Brooks, poiché presenta una figura di Robin divertente. [7]

Robinhood2010-2.jpg

Cast

Il primo attore ad essere confermato nel film fu Russell Crowe: l'attore era stato inizialmente scritturato e assunto per la parte dello sceriffo di Nottingham, cui era incentrata la sceneggiatura originale, con un contratto d'assunzione di 20ml $ contro il 20% degli incassi cinematografici lordi.[8] Quando il progetto Nottingham era ancora in funzione, Ridley Scott aveva pensato di affidare la parte di Robin Hood a Christian Bale che, secondo lui, sarebbe stato perfetto. Sienna Miller firmò per interpretare Lady Marian, mentre Vanessa Redgrave e William Hurt erano in trattative per essere nel film.

L'11 gennaio Sienna Miller, che doveva interpretare Lady Marian, ha lasciato improvvisamente il cast. I rumour sostegono che ci siano stati numerosi scontri con Russell Crowe e il resto del cast. A sostituire Sienna Miller, il regista ha affidato la parte di Lady Marian a Cate Blanchett. La notizia è stata annunciata su Variety il 26 febbraio 2009. Per il ruolo di Little John la produzione ha scelto Kevin Durand, mentre Danny Huston interpreta Riccardo Cuor di Leone, in una versione più "storica" dei precedenti adattamenti del personaggio popolare. L'attrice Eileen Atkins è entrata ufficialmente nel cast nel ruolo di Eleonora d'Aquitania. Lo sceriffo di Nottingham, che doveva essere interpretato da Russel Crowe e doveva essere il protagonista della prima sceneggiatura[8] è interpretato da Matthew Macfadyen.

Per quanto riguarda gli altri interpreti, Max von Sydow è stato confermato nel ruolo del suocero di Lady Marian, Bronson Webb nel ruolo di Jimoen, Oscar Isaac nel ruolo del Principe Giovanni, ed infine Alan Doyle (Allan A'Dayle), Léa Seydoux (Principessa Isabella) e Mark Addy, Fra Tuck.

Russell Crowe è stato inserito nel cast dopo una serie di valutazioni in quanto ritenuto inizialmente un po' troppo avanti negli anni per un personaggio giovane e scattante come Robin Hood[9].

Curiosità

Crowe si è interessato al personaggio per oltre 10 mesi, studiando molti testi e libri sulla leggenda, in modo da - a suo dire - rappresentare nel modo più fedele e migliore possibile il brigante[10]; si è allenato al tiro con l'arco per 4 mesi, sino ad arrivare a mirare e centrare un bersaglio da una distanza di 45 metri.

Doppiaggio italiano

Luca Ward, la voce ufficiale di Crowe ha doppiato solo il trailer del film. Non ha potuto ultimare il film in seguito all'infortunio durante il programma L'isola dei famosi[11]. È stato sostituito da Fabrizio Pucci, altra voce abituale di Russell Crowe. Nel film del 1991 Robin Hood: principe dei ladri Luca Ward prestava la voce al protagonista, interpretato da Kevin Costner e Fabrizio Pucci al personaggio di Guy di Guisborne (Michael Wincott); anche Gianni Musy, che qui doppia Max Von Sydow nel ruolo del padre adottivo di Robin, aveva già prestato la sua voce nel film del 1991, doppiando in quel caso proprio il ruolo del padre del protagonista.

Note

  1. «Robin Hood is coming in May of 2010», ComingSoon, 11-04-2009.
  2. Larry Carroll. «Ridley Scott Reveals New Name For ‘Nottingham’ And It’s Back To Basics». MTV Movies Blog, 2009-02-17. URL consultato in data 2009-02-17.
  3. «Ridley Scott’s Robin Hood film begins production» (Press release). In Contention, 2009-03-24. URL consultato in data 2009-03-24.
  4. Fleming, Michael (2009-02-25) Robin Hood woos Cate Blanchett . Variety. URL consultato il 2009-02-25.
  5. 5,0 5,1 Patrick Goldstein. «'Nottingham': Will Russell Crowe ever romp in Sherwood Forest?». Los Angeles Times, 2008-08-07. URL consultato in data 2008-08-07.
  6. Fleming, Michael (2007-04-29) Scott set for 'Nottingham' . Variety. URL consultato il 2007-04-30.
  7. Garth Pearce. «Russell Crowe to toughen up Robin Hood». The Times, 2008-11-09. URL consultato in data 2008-11-11.
  8. 8,0 8,1 Fleming, Michael (31-01-2007) Universal flies with Crowe . Variety. URL consultato il 30-04-2007.
  9. (IT) «Russell Crowe troppo vecchio per fare Robin Hood», Filmissimo.it, 02-06-2010. URL consultato in data 02-06-2010.
  10. Gill Pringle. «Russell Crowe: "Angry? Me? Never"». The Independent, 2008-11-07. URL consultato in data 2008-11-07.
  11. http://news.cinecitta.com/people/intervista.asp?id=5731

Collegamenti esterni

  • cinema Portale Cinema: accedi alle voci de enciclopediadeldoppiaggio che trattano di cinema


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti