Quei bravi ragazzi

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


{{{immagine2}}}
Queibraviragazzi.jpg

Quei bravi ragazzi (1990)
Goodfellas | Stati Uniti
regia di Martin Scorsese
145 min | colore | drammatico, gangster

scritto da Nicholas Pileggi, Martin Scorsese

soggetto Nicholas Pileggi (romanzo)
Current user rating: 96% (6 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
{{{attori}}}
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
{{{doppiatoriitaliani}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: C.D.C.
Direzione del doppiaggio: Manlio De Angelis
Adattamento dialoghi italiani: Alberto Piferi
Assistente al doppiaggio: Daniela Losavio
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: {{{sonorizzazione}}}
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di {{{fotografo}}}
Musiche di {{{musicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{effettispeciali}}}
Montaggio di {{{montatore}}}
Scenografie a cura di {{{scenografo}}}
Premi:
{{{premi}}}
Fotografia di Michael Ballhaus
Musiche di AA. VV.
Effetti speciali a cura di Connie Brink
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di Kristi Zea



« Che io mi ricordi, ho sempre voluto fare il gangster. »
(Henry Hill)

Quei bravi ragazzi (Goodfellas) è un film del 1990 diretto da Martin Scorsese.

Basato sulla reale vita del pentito Henry Hill e al suo romanzo Il delitto paga bene di Nicholas Pileggi, il film è stato scritto a quattro mani dallo stesso Pileggi e da Scorsese. Il titolo è stato modificato, perché l'originale Wiseguy, avrebbe potuto confondersi con una serie tv omonima.

Candidato a 6 Oscar nel 1991, si aggiudicò quello al Miglior attore non protagonista per l'interpretazione del mafioso Tommy DeVito da parte di Joe Pesci, alla seconda collaborazione con Scorsese, dopo Toro scatenato (1980) e prima di Casinò (1995).

Considerato tra i migliori film del regista italoamericano, è stato a più riprese definito come uno dei migliori gangster-movie di sempre [1]: nel 2000 è stato scelto per la preservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Indice

Trama

Stop hand.png

Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Henry Hill è un adolescente italo-irlandese, cresciuto nei quartieri malfamati di New York. Protetto, grazie alle sue origini e ai suoi servigi fin da piccolo dal potente capo della famiglia mafiosa locale, Paul Cicero (Paul Sorvino), Henry entra a far parte della sua banda, specializzata in furti e contrabbando, la banda cosiddetta dei "bravi ragazzi".

Affiancato poi a Jimmy Conway e Tommy DeVito, Henry intraprende la carriera criminale, accorgendosi col passare del tempo che gli amici a cui si è legato sono estremamente violenti, e spesso arrivano all'assassinio per sbrigare i loro traffici o per tenersi il bottino...

Queibraviragazzi-2.jpg

Critica

  • (...) "Good Fellas" è innanzitutto un interessantissimo saggio di antropologia mafiosa, che analizza abitudini, comportamenti, mentalità, vita materiale, di una speciale etnia, la delinquenza italoamericana di Manhattan..." (Alberto Farassino[2]).
  • " (...) Flusso di immagini costruite con esattezza documentaristica e montate su una colonna sonora ininterrotta, dove canzoni, voci fuori campo, dialoghi, spari e boati si sovrappongono in modo stupefacente e mozzafiato" (Paolo Mereghetti[3])
  • "De Niro, sminuito in un ruolo secondario, è un rapinatore gelido ma imprevedibile,, che sembra pensare di essere al sicuro solo dopo avere ucciso tutti quelli che conosce. Il vero e proprio mostro è però Tommy, tratteggiato come un Lou Costello dall’istinto omicida. Il film, senza scadere nel moralismo, riesce a trasmettere il senso di orrore di una vita fuori da ogni possibile legge" (Kim Newman[4])

Curiosità

  • La madre di Scorsese, Catherine interpreta la madre di Tommy DeVito mentre il padre del regista, Charles Scorsese, interpreta Vinnie.

Note

  1. AFI.com
  2. Alberto Farassino, Martin Scorsese, Dino Audino Editore, 1995, p. 53
  3. Paolo Mereghetti, Dizionario del cinema 2002, p. 1695
  4. Steven Jay Schneider, 1001 film. I capolavori del cinema mondiale, Bologna, Atlante, 2008, p. 784

Bibliografia

  • Scorsese secondo Scorsese, prefazione di Michael Powell. Postfazioni all'ed. it. di Alberto Farassino e Marco Giusti, Milano, Ubulibri, 2003


Collegamenti esterni



Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti