Ratatouille

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


Ratatouille-2.jpg
Ratatouille.jpg

Ratatouille (2007)
Ratatouille | USA
regia di Brad Bird, Jan Pinkava
117 min | colore | animazione
una produzione Brad Lewis
scritto da Brad Bird

soggetto Jan Pinkava, Jim Capobianco, Brad Bird, Emily Cook e Kathy Greenberg
Current user rating: 80% (2 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
{{{attori}}}
Doppiatori originali
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: {{{doppiaggioitaliano}}}
Direzione del doppiaggio: Massimiliano Alto
Adattamento dialoghi italiani: {{{dialoghiitaliani}}}
Assistente al doppiaggio: {{{assistentedoppiaggio}}}
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: {{{sonorizzazione}}}
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di {{{fotografo}}}
Musiche di Michael Giacchino
Effetti speciali a cura di {{{effettispeciali}}}
Montaggio di {{{montatore}}}
Scenografie a cura di {{{scenografo}}}
Premi:
{{{premi}}}
Fotografia di Sharon Calahan, Robert Anderson
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di Darren T. Holmes
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}



Ratatouille è un film d'animazione del 2007 diretto da Brad Bird.

È l'ottavo lungometraggio realizzato in grafica computerizzata dalla Pixar, uscito nelle sale statunitensi il 29 giugno 2007 e nelle sale italiane il 17 ottobre 2007[1].

Indice

Trama

Rémy è un ratto che vive poco lontano da Parigi, nella soffitta di una casa di campagna abitata da una signora anziana ma agguerrita. Il topino ha un fratello di nome Emìle, e un padre, di nome Django, che è il capo della grande colonia di ratti che abita nella casa. Rémy, contrariamente ai suoi simili, possiede un olfatto ed un gusto molto raffinati, che lo portano a non voler mangiare dalla spazzatura come fanno i suoi simili, nonché di camminare poggiando a terra le zampe che usa per mangiare. A causa di questo, Rémy viene scelto come "esaminatore" olfattivo per tutta la colonia, ed ogni volta che un membro della colonia porta qualcosa da mangiare, Rémy lo annusa e dice se il cibo sia mangiabile o no. L'idolo di Rémy è il famoso ed eccentrico chef francese Auguste Gusteau, la cui filosofia è Chiunque può cucinare, titolo del suo libro che ha ispirato Rémy.

Produzione

Jan Pinkava fu il primo regista incaricato sin dal 2001, creando lo stile originale, i personaggi e la sceneggiatura di base[2]. Avendo perso fiducia[3] nello sviluppo della storia di Pinkava, la direzione della Pixar lo sostituì con Bird nel 2005[4][5][6]. Bird riscrisse la storia con un netto cambio di enfasi, mettendo in secondo piano Gusteau e dando ruoli maggiori a Skinner e Colette[7], cambiando inoltre l'aspetto dei ratti in modo da essere meno antropomorfi[8].

Per migliorare la loro conoscenza della cucina durante la produzione di Ratatouille, il regista Brad Bird e il produttore Brad Lewis hanno passato molte ore a frequentare corsi di cucina nel ristorante French Laundry di Thomas Keller, colui che ha inventato la ricetta della ratatouille presentata nel film.

Gli animatori del film hanno realizzato al computer circa 270 piatti diversi, ciascuno dei quali è stato realmente preparato in una vera cucina.

Colonna sonora

Il 26 giugno 2007 (il 12 ottobre in Italia[9]) è stata pubblicata la colonna sonora del film intitolata Ratatouille, composta da Michael Giacchino e prodotta dalla Walt Disney[10].

Ai Premi Oscar 2008 è stata candidata per il premio di migliore colonna sonora.


Incassi

Il film d'animazione si è rivelato un enorme successo incassando a livello internazionale ben 620.700.000 $[11], di cui ben 206.445.654 $ solo negli USA. Il film della Pixar ha battuto e superato negli incassi internazionali il film 300 di Zack Snyder e il film d'animazione dei Simpson, e nei primi tre giorni di programmazione nelle sale americane ha incassato ben 47.027.395 $. Anche in Italia ha avuto un buon risultato alla prima settimana di programmazione incassando circa 5.095.865 €[11][12], rimanendo in vetta al box office anche nella seconda (9.760.686 €) e nella terza settimana (14.082.082 €[11][13]). Nella quarta settimana di programmazione il film scende dal primo al terzo posto nel box office italiano arrivando all'incasso di 15.646.868 €. L'Incasso totale di Ratatouille in Italia è di circa 17.448.893 €.

Ratatouille è classificato al sesto posto nella classifica dei film più visti nel 2007[14].

Edizione home video

Negli Stati Uniti d'America il film d'animazione è stato messo in commercio in DVD il 6 novembre 2007[15], disponibile in edizione disco singolo. Lo stesso giorno è stata resa disponibile anche la versione del film ad alta definizione Blu-ray Disc. Nel mercato italiano il film è stato messo in vendita con gli stessi formati il 13 febbraio 2008[16].

Altri media

Dal film è stato ricavato un cortometraggio intitolato Il tuo amico topo. Lo si può trovare tra i contenuti extra del DVD del film. Come si apprende dalle parole di Rémy e Émile in questo corto, i protagonisti di Ratatouille sono ratti norvegesi.

Citazioni

Riferimenti ad altri film Pixar

  • Nella scena in cui Rémy esce dalla fogna e sale fin sui tetti di Parigi, fra i vari ambienti che attraversa c'è l'interno di un appartamento dove si intravede sul muro l'ombra di un cane che abbaia: si tratta di Dug, il cane parlante del decimo lungometraggio Pixar Up.[17]
  • Durante l'inseguimento in cui Skinner cerca di riprendersi i documenti rubati da Rémy, in un'inquadratura si può scorgere l'auto del Pizza Planet di Toy Story - Il mondo dei giocattoli su un ponte sulla Senna.[18]

Altro

  • Nella scena in cui Alfredo Linguini dorme a casa sua, la tv lasciata accesa sta trasmettendo una scena del film Breve incontro.[18]

Note

  1. Date di uscita per Ratatouille (2007). IMDb. URL consultato il 23 marzo 2010.
  2. (EN) Leo N. Holzer. «Pixar cooks up a story». TheReporter.com, 29 giugno 2007. URL consultato in data 3 gennaio 2009.
  3. (EN) Steve Daly. «Brad Bird cooks up "Ratatouille"». Entertainment Weekly, 21 giugno 2007. URL consultato in data 3 gennaio 2010.
  4. (EN) Bill Desowitz. «Brad Bird Offers an Early Taste of Ratatouille». Animation World Network, 25 aprile 2007. URL consultato in data 3 gennaio 2010.
  5. Jim Hill. (EN) Why For did Disney struggle to come up with a marketing campaign for Pixar's latest picture? Because the Mouse wasn't originally supposed to release "Ratatouille". JimHillMedia.com. URL consultato il 3 gennaio 2010.
  6. David Germain. (EN) Pixar Perfectionists Cook `Ratatouille'. The Washington Post, 26 giugno 2007. URL consultato il 3 gennaio 2010.
  7. Helen O'Hara. «First Look: Ratatouille», Empire, 28 giugno 2007. URL consultato in data 29 giugno 2007.
  8. Scott Collura & Eric Moro. «Edit Bay Visit: Ratatouille», IGN, 25 aprile 2007. URL consultato in data 22 maggio 2007.
  9. Colonna sonora - Ratatouille. mymovies.it
  10. Ratatouille - Michael Giacchino. allmusic.com
  11. 11,0 11,1 11,2 Ratatouille (2007). movieplayer.it. URL consultato il 26 dicembre 2007.
  12. Ratatouille si mangia il boxoffice!. cineblog.it, 22 ottobre 2007. URL consultato il 26 dicembre 2010.
  13. Ratatouille batte nuovamente tutti. cineblog.it, 5 novembre 2007. URL consultato il 26 dicembre 2010.
  14. Classifica del weekend: Maggiori incassi internazionali per il 2007. movieplayer.it
  15. (EN) Disney Serves Up Ratatouille on Blu-ray this November. highdefdigest.com, 10 agosto 2007.
  16. Ratatouille dal 13 febbraio in DVD. italiadvd.it
  17. Trivia for Ratatouille (2007). IMDb.com. URL consultato il 19 settembre 2011.
  18. 18,0 18,1 (EN) Movie connections for Ratatouille (2007). IMDb.com. URL consultato il 11 luglio 2011.

Collegamenti esterni



Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti