Up

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


Up-2.jpg
Up.jpg

Up (2009)
Up | Stati Uniti d'America
regia di Pete Docter, [Bob Peterson]] (co-regista)
96 min | colore | animazione
una produzione Jonas Rivera
scritto da Pete Docter, Bob Peterson

soggetto Pete Docter, Bob Peterson, Tom McCarthy
Current user rating: 0% (0 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
{{{attori}}}
Doppiatori originali
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Direzione del doppiaggio: Carlo Valli
Adattamento dialoghi italiani: Carlo Valli
Assistente al doppiaggio: Roberta Schiavon
Fonico di doppiaggio: Saverio Ceraselli
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: {{{sonorizzazione}}}
Supervisione artistica: Roberto Morville
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di '
Musiche di Michael Giacchino
Effetti speciali a cura di {{{effettispeciali}}}
Montaggio di '
Scenografie a cura di {{{scenografo}}}
Fotografia di {{{nomefotografo}}}
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}


Up è un film d'animazione del 2009 scritto e diretto da Pete Docter e Bob Peterson.

È il decimo lungometraggio realizzato dai Pixar Animation Studios in co-produzione con la Walt Disney Pictures[1], ed ha aperto il 62º Festival di Cannes il 13 maggio 2009.[2] È stato il secondo film di animazione della storia ad essere stato candidato agli Oscar come miglior film dopo La bella e la bestia nel 1991, ottenendo 5 candidature in totale.

È il primo film della Pixar ad essere realizzato anche per la proiezione in formato digitale tridimensionale Disney Digital 3-D, e la colonna sonora è stata composta da Michael Giacchino, già compositore dei film Pixar Gli Incredibili e Ratatouille.[3]

Il film ha vinto 2 Premi Oscar nel 2010: miglior film d'animazione e migliore colonna sonora.

Indice

Trama

Carl Fredricksen è un bambino statunitense di 8 anni che, nel 1929, sogna di avventurarsi in Sud America per raggiungere le Cascate Paradiso, come il suo idolo l'esploratore ventiduenne Charles Muntz. L'avventuriero è costretto a tornare in quei luoghi in quanto è stato accusato di aver falsificato delle ossa di un animale raro, e quindi, per ristabilire la sua credibilità, deve catturarne un esemplare vivo. Il film inizia con Carl che vede questa notizia al cinegiornale. Quello stesso giorno, il bambino, mentre torna dal cinema, incontra Ellie, una bambina maschiaccio, con il suo stesso sogno. Quella sera Ellie fa giurare a Carl di portarla alle cascate paradiso. Qui inizia una carrellata di tutta la loro vita assieme: tra i due nasce un grande sentimento e divenuti adulti, si sposano e vanno a vivere insieme nella casa abbandonata (ora ristrutturata) dove giocavano da piccoli. Carl lavora come venditore di palloncini nello stesso Zoo dove lavora Ellie. Come ogni coppia, però, dovranno scontrarsi coi problemi della realtà quotidiana come le bollette, il fatto che la coppia non possa avere figli ed infine gli acciacchi dell'età, dopo la pensione....

Distribuzione

Cortometraggi allegati

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Parzialmente nuvoloso.

Parzialmente nuvoloso (Partly Cloudy) è il cortometraggio d'animazione originale distribuito al cinema con Up prima del film, come da tradizione Pixar.[4]

Accoglienza

Incassi

L'uscita nelle sale negli Stati Uniti è stata il 29 maggio 2009, mentre in Italia è arrivato il 15 ottobre 2009, conquistando 4.790.000€ nei primi quattro giorni di programmazione (di cui 4.468.000€ dal venerdì alla domenica), segnando il miglior esordio di sempre per una pellicola Pixar in Italia, incassando 15.766.177€[5] In Italia (terzo miglior incasso per una pellicola Pixar dopo Ratatouille e Alla ricerca di Nemo) e 731.342.744$[6] nel mondo (terzo miglior incasso assoluto per una pellicola Pixar dopo Alla ricerca di Nemo e Toy Story 3).

Promozione

L'announcement teaser del film è stato presentato nel luglio 2008 durante la manifestazione Comic-Con di San Diego, California. A novembre 2008 il teaser trailer è stato pubblicato online, in concomitanza con l'apertura del sito ufficiale del film.[7]

A febbraio 2009 ha debuttato sul sito Disney.com (accessibile solo dagli Stati Uniti) una serie di UPisodes, brevi filmati promozionali con il voluto gioco di parole su episodi ed il titolo del film, tradotti poi anche in italiano come UPisodi.

Riconoscimenti

Citazioni e riferimenti ad altri film

  • All'inizio della storia Carl ascolta il tema della Carmen: potrebbe essere un richiamo alla mente del notaio George de Gli Aristogatti.
  • Quando Carl si fa passare il megafono da Tom, grida al capo di questi: "Fai un bagno, hippy!"; la stessa frase è detta da Sergente a Fillmore nel film della Pixar Cars - Motori ruggenti
  • Ad un certo punto si possono vedere i cani di Charles F. Muntz che, in un momento di pausa, stanno giocando a carte. L'immagine riprende il celebre quadro Looks like four of a kind di Cassius Marcellus Coolidge.
  • Le cascate Paradiso ricordano quelle di Salto Angel (le cascate più alte del mondo), anch'esse situate in Venezuela.
  • Charles Muntz e Kevin eguagliano McLeach e Maraute nel film Disney Bianca e Bernie nella terra dei canguri.
  • La prima apparizione dell'uccello misterioso in sud America assomiglia alle scene di fuga di Beep Beep/Road Runner.
  • Il nome dell'esploratore Charles Muntz ricorda quello di Charles Mintz, produttore conosciuto soprattutto per essersi appropriato di una delle prime creature disneyane, Oswald il coniglio.
  • Carl Fredricksen è parzialmente ispirato agli attori Spencer Tracy e Walter Matthau mentre Charles Muntz si ispira a Kirk Douglas e Vincent Price.
  • Quando sono nel dirigibile di Muntz, Carl e Charles mangiano "le animelle alla Gusteau" apparse nel film Ratatouille
  • Nei titoli di coda si vedono Carl e Russel diretti al cinema per vedere Guerre stellari: la Pixar fu in passato una branca di Industrial Light & Magic, società fondata da George Lucas per occuparsi degli effetti speciali dei suoi film.
  • Nella scena in cui Carl fa volare la sua casa, si può notare in una stanza di una bambina la palla di Luxo Jr. e l'orso di peluche Lotso, uno dei protagonisti di Toy Story 3 (il lungometraggio Pixar subito successivo a Up).
  • Nella scena in cui la casa di Carl comincia a volare in aria, per strada si nota in alto a destra il furgoncino intitolato "Pizza Planet" che è possibile vedere in tutta la saga di Toy Story

Note

  1. (EN) «I dieci nuovi film d'animazione dei Walt Disney Studios». Disney Corporate News Releases, 8-4-2008.
  2. (FR) «Là-haut, le nouveau film d'animation des studios Disney Pixar en ouverture du 62e Festival de Cannes en 3-D relief.». Festival de Cannes, 19-03-2009. URL consultato in data 19 marzo 2009.
  3. (EN) «Michael Giacchino: Up». Upcoming Film Scores, 26-06-2008.
  4. Dave Smith. (EN) Supplement to Disney A to Z. Disney. URL consultato il 7 febbraio 2009.
  5. Movieplayer.it: Maggiori incassi italiani - Stagione 09/10.
  6. Movie Up - Box Office Data, News, Cast Information - The Numbers
  7. (EN) Teasing Pixar's Up. /Film, 26 luglio 2008. URL consultato il 20 febbraio 2009.

Voci correlate

Collegamenti esterni

Video



Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti