Mamma, ho perso l'aereo

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.
(Reindirizzamento da Mamma ho perso l'aereo)


{{{immagine2}}}
Mammahopersolaereo.jpg

Mamma, ho perso l'aereo (1990)
Home Alone | USA
regia di Chris Columbus
99 min | colore | commedia
una produzione John Hughes
scritto da John Hughes

Current user rating: 0% (0 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: Dea 5
Direzione del doppiaggio: Silvia Monelli
Adattamento dialoghi italiani: {{{dialoghiitaliani}}}
Assistente al doppiaggio: {{{assistentedoppiaggio}}}
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: {{{sonorizzazione}}}
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di Julio Macat
Musiche di Irving Berlin, Charles Mose Brown, J. Fred Coots, Albert Hague, Johnny Marks, Hugh Martin, John Williams
Effetti speciali a cura di '
Montaggio di Raja Gosnell
Scenografie a cura di '
Premi:
Fotografia di {{{nomefotografo}}}
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}


« Una commedia per la famiglia, senza la famiglia. »
(Tagline del film)

Mamma, ho perso l'aereo (Home Alone) è un film del 1990 diretto da Chris Columbus.

Il poster del film, che vede in primo piano il protagonista Kevin McCallister, interpretato da Macaulay Culkin, è stato pensato come parodia de L'urlo di Edvard Munch'. Il film ha ottenuto un clamoroso successo nelle sale italiane nella stagione 1990-1991 e alla sua prima visione TV, su Canale 5 l'11 ottobre 1993, ha registrato 13.622.000 telespettatori, in assoluto l'ascolto fino ad allora più alto per un film trasmesso dalle reti Mediaset (allora Fininvest).[1]. Nel 1992 è stato seguito da Mamma, ho riperso l'aereo - Mi sono smarrito a New York, sempre diretto da Chris Columbus, e da due altri seguiti per il circuito home-video, Mamma, ho preso il morbillo (1997), con Alex Linz, e Mamma, ho allagato la casa (2002), con Mike Weinberg nel ruolo che era di Macaulay Culkin.

Trama

Chicago (Illinois), i coniugi Peter e Kate McCallister sono in partenza per una vacanza natalizia a Parigi (Francia) con la numerosa prole, gli zii e i cugini. Ma la sveglia non suona (a causa di un blackout avvenuto la notte precedente), e così nella fretta di partire si dimenticano a casa il più piccolo dei loro figli, Kevin. Rimasto solo, il bambino comunque non si perde d'animo, e infatti se la spassa approfittando dell'assenza degli adulti: salta sul letto, mangia cibi insani, guarda film violenti. Se la deve però vedere con due maldestri scassinatori, Harry e Marvin, chiamati "I banditi del rubinetto" (perché sono soliti, dopo aver svaligiato le case, lasciare i rubinetti aperti per allagarle), che intendono svaligiare casa McCallister. Per contrastare i due ladri, Kevin ha preparato per tutta la casa una lunga serie di trappole...

Note

  1. «L'aereo di Culkin vola al quarto posto dei più visti in tv». Corriere della Sera, 13-ottobre-1993, pag. 35. URL consultato in data 1-1-2011.

Collegamenti esterni

  • cinema Portale Cinema: accedi alle voci de enciclopediadeldoppiaggio che trattano di cinema


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti