Kick-Ass

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


{{{immagine2}}}
Kickass.jpg

Kick-Ass (2010)
Kick-Ass | Stati Uniti
regia di Matthew Vaughn
117 min | colore | azione, commedia, supereroi
una produzione Adam Bohling, Mark Millar, Tarquin Pack, Brad Pitt, David Reid, John Romita Jr., Kris Thykier, Matthew Vaughn
scritto da Jane Goldman, Matthew Vaughn

soggetto dal fumetto di Mark Millar
Current user rating: 70% (2 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: Technicolor spa
Direzione del doppiaggio: Silvia Pepitoni
Adattamento dialoghi italiani: Silvia Pepitoni
Assistente al doppiaggio: Maria Pasta
Fonico di doppiaggio: Patrizia Piscazzi
Fonico di mix: Francesco Cucinelli
Sonorizzazione: {{{sonorizzazione}}}
Edizione italiana: Marco Clementelli (Eagle Pictures)
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di Ben Davis
Musiche di Ilan Eshkeri
Effetti speciali a cura di '
Montaggio di Jon Harris
Scenografie a cura di '
Premi:
Fotografia di {{{nomefotografo}}}
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}


Kick-Ass è un film del 2010 diretto da Matthew Vaughn. È l'adattamento cinematografico del primo volume (sebbene presenti alcune differenze) del fumetto Kick-Ass, ideato da Mark Millar e disegnato da John Romita Jr.. La pellicola è interpretata da Aaron Johnson, Chloë Moretz, Nicolas Cage, Christopher Mintz-Plasse e Mark Strong, e tra i produttori figurano Brad Pitt, Vaughn, e lo stesso creatore del fumetto Millar.

In Italia il film è uscito il 1º aprile 2011, distribuito da Eagle Pictures.[1][2]

Indice

Trama

Stop hand.png

Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Dave Lizewski è un normale studente di liceo senza alcuna particolare caratteristica, eccezion fatta per una grande passione per i fumetti di supereroi. Trovandosi un giorno in fumetteria coi suoi due più fidati amici si pone la domanda: "come mai, nonostante la vita di tutti i giorni non sia così eccitante, nessuno ha mai provato a diventare un supereroe?". Decide allora di trovare da solo la risposta cercando di diventarne uno a tutti gli effetti. Acquista una tuta su eBay al prezzo di 99$ e prende poi ad esercitarsi davanti allo specchio della sua cameretta. La prima esperienza contro dei bulli (di sua conoscenza) che cercano di scassinare un'auto si rivela quasi fatale e il povero ragazzo finisce accoltellato. Come se non bastasse, subito dopo, cercando aiuto, viene anche investito da un'auto guidata da un distratto conducente. Quasi in fin di vita vien portato d'urgenza all'ospedale dove lo operano e gli applicano delle placche metalliche in tutto il corpo. Non soddisfatto dell'esito della sua prima esperienza da supereroe decide che è suo dovere morale perseverare e, una volta tornato in forma, non trovando particolari occasioni per mettere in pratica le sue abilità, si dedica alla ricerca di animali scomparsi. Cercando lo scomparso micio di nome Mr. Bitey, incappa in una banda di malviventi che pestano un loro rivale.

Nonostante numericamente avvantaggiati, Dave decide di intervenire in aiuto del povero uomo e, bastoni alla mano, riesce a mettere in fuga i malviventi. Un ragazzo lì presente filma il combattimento col cellulare e lo carica su youtube: così Kick-Ass (questo il nome che Dave decide di darsi) diviene subito un fenomeno mediatico, attirando anche l'attenzione di una pericolosa famiglia mafiosa, i D'Amico...

In Italia

In Italia, il film è rimasto senza una distribuzione per quasi un anno, a causa degli elevati costi per la vendita dei diritti imposti dai produttori e anche per alcune controversie per la presenza nel film di scene di violenza che coinvolgono dei minori e che hanno fatto paventare la possibilità, da parte della commissione di censura, di vietare il film ai minori di 18 anni.[1]

A fine 2010, Eagle Pictures ha annunciato l'acquisizione dei diritti per la distribuzione italiana,[1] e il 14 dicembre ha rilasciato il primo trailer italiano del film, fissando inizialmente la data di uscita per il 25 febbraio, per poi successivamente posticiparlo al 1° aprile.[3]

Il trailer ha ricevuto diverse critiche da parte dei fan per via del doppiaggio che presenta alcuni dialoghi "edulcolorati" rispetto all'originale; in seguito a queste critiche, Eagle Pictures ha rilasciato un comunicato in cui assicura che il film verrà proiettato nelle sale senza alcuna censura.[4]

A fine marzo 2011 è stato diffuso il secondo trailer italiano, questa volta senza censure, e la commissione di censura cinematografica ha vietato il film ai minori di 14 anni per violenza e linguaggio scurrile.[5]

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 Ufficiale: Kick-Ass in Italia con Eagle Pictures!. Badtaste. URL consultato il 02/02/2011.
  2. Cineblog.it - Kick-Ass arriva in Italia nel 2011
  3. Kick-Ass il 25 febbraio in Italia, ecco il trailer italiano!
  4. Kick-Ass: nuovo spot italiano, nessuna censura in sala
  5. Kick-Ass: ecco il trailer italiano senza censure


Collegamenti esterni

  • cinema Portale Cinema: accedi alle voci de enciclopediadeldoppiaggio che trattano di cinema


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti