Hellboy

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


{{{immagine2}}}
Hellboy.jpg

Hellboy (2004)
Hellboy | Stati Uniti d'America
regia di Guillermo del Toro
122 min.
132 min. (Director's cut) | colore | fantasy, azione

scritto da Guillermo del Toro, Peter Briggs

soggetto dal fumetto di Mike Mignola
Current user rating: 26% (3 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: Sefit-CDC
Direzione del doppiaggio: Manlio De Angelis
Adattamento dialoghi italiani: Elettra Caporello
Assistente al doppiaggio: Silvia Ferri
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: {{{sonorizzazione}}}
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di Guillermo Navarro
Musiche di Marco Beltrami
Effetti speciali a cura di '
Montaggio di Peter Amundson
Scenografie a cura di Hilton Rosemarin
Premi:
*Saturn Award miglior trucco
Fotografia di {{{nomefotografo}}}
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}


« In assenza di luce, l'oscurità prevale. »

Hellboy è un film del 2004, diretto da Guillermo del Toro. È ispirato all'omonimo fumetto di Mike Mignola, una serie indipendente della Dark Horse Comics divenuta un vero e proprio fenomeno cult.

Il film è uscito nelle sale negli Stati Uniti d'America il 2 aprile 2004, mentre in Italia l'8 ottobre 2004.[1] Ha avuto un sequel nel 2008, dal titolo Hellboy - The Golden Army.

Indice

Trama

Il film inizia in un'isoletta della Scozia, nel 1944, durante la Seconda guerra mondiale, dove i servizi segreti nazisti stanno svolgendo un rito magico chiamato "Ragnarok", condotto dal loro alleato russo, il malvagio stregone Rasputin (misteriosamente sopravvissuto al suo assassinio), che con vari macchinari misteriosi apre un portale verso l'aldilà. Un plotone di Alleati li attacca facendo fallire il procedimento alla fine di una violenta lotta: Rasputin viene risucchiato nel portale mentre si richiude e i suoi due tirapiedi, la bella Ilsa e l'uomo meccanico Kroenen, scompaiono misteriosamente. Il giovane professore Trevor Bruttenholm è convinto che durante tutto il tempo nel quale il portale è rimasto aperto potrebbe essere uscito qualcosa. Infatti ritrova un cucciolo di una creatura rossa simile a un diavolo, e decide di prendersene cura. Alla fine della missione, i soldati battezzano l'essere con il nome di Hellboy.

Nei nostri tempi, il giovane agente dell'FBI, John Myers, viene trasferito nel misterioso centro B.P.R.D, al cui interno molti vociferano che vengano nascoste creature paranormali e soggetti occulti. Infatti Myers incontra il prof. Broom presso l'uomo anfibio Abe Sapien, trovato in una cisterna d'acqua nel giorno in cui fu assassinato Abramo Lincoln, dal quale prende il nome. Il professore affida a Myers l'incarico di diventare il nuovo assistente personale di Hellboy, conosciuto al mondo solo come una nota creatura occulta del posto.

Nel frattempo, sulle alte montagne della Moldavia, Ilsa (resa immortale) e Kroenen, tramite il sanguinoso sacrificio della loro guida, fanno risorgere Rasputin, determinato a riprendere il suo fallito rito...


Produzione

Guillermo del Toro doveva dirigere il terzo capitolo della trilogia di Blade, mentre preferì dedicarsi alla realizzazione di Hellboy; Del Toro è anche un fan del personaggio.

Riconoscimenti

Nominato a 4 Saturn Award nel 2005, vincitore per il miglior trucco, classificatosi all'undicesimo posto tra i film più visti del 2005.

Edizione home video

Il film è stato distribuito in DVD nel mercato italiano il 1º marzo 2005[2] sia in versione disco singolo che doppio, in seguito è stata messa in vendita la versione Hellboy: director's cut, di circa 10 minuti più lunga rispetto alla versione cinematografica, con molte scene inedite. Nel 2007 è stata distribuita la versione del film ad alta definizione Blu-ray Disc.[3]

Note

  1. Hellboy (2004) - Release dates
  2. http://dvd.castlerock.it/dvd.php/id=472
  3. HELLBOY (Blu-Ray) - Blu-Ray

Collegamenti esterni

  • cinema Portale Cinema: accedi alle voci de enciclopediadeldoppiaggio che trattano di cinema


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti