Il silenzio degli innocenti

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


{{{immagine2}}}
Ilsilenziodegliinnocenti.jpg

Il silenzio degli innocenti (1991)
The Silence of the Lambs | Stati Uniti d'America
regia di Jonathan Demme
118 min | colore | thriller, drammatico
una produzione Kenneth Utt, Edward Saxon, Ron Bozman
scritto da Ted Tally

soggetto Thomas Harris
Current user rating: 96% (10 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
{{{attori}}}
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
{{{doppiatoriitaliani}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: Cinema Cinema
Direzione del doppiaggio: Tonino Accolla
Adattamento dialoghi italiani: {{{dialoghiitaliani}}}
Assistente al doppiaggio: Yuri Bedini
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: {{{sonorizzazione}}}
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di {{{fotografo}}}
Musiche di Howard Shore
Effetti speciali a cura di Dwight Benjamin-Creel
Montaggio di {{{montatore}}}
Scenografie a cura di {{{scenografo}}}
Premi:
Fotografia di Tak Fujimoto
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di Craig McKay
Scenografie a cura di Kristi Zea
Premi:
{{{nomepremi}}}


« Ora scusami: ho un amico per cena. »
(Hannibal Lecter)

Il silenzio degli innocenti (The Silence of the Lambs) è un film del 1991 diretto da Jonathan Demme, interpretato da Jodie Foster e Anthony Hopkins.

Basato sul romanzo omonimo di Thomas Harris, è il secondo film tratto dai romanzi incentrati sulla figura del serial killer Hannibal Lecter.

Questo film è il terzo in assoluto (dopo Accadde una notte e Qualcuno volò sul nido del cuculo) ad aver vinto i 5 premi Oscar più importanti: miglior film dell'anno, regia (J.Demme), attore (Anthony Hopkins), attrice (Jodie Foster) e sceneggiatura non originale (di Ted Tally).

Indice

Trama

La comparsa di un assassino seriale con la brama dello scuoiare le sue giovani vittime motiva Jack Crawford ad assegnare alla promettente Clarice Starling il ruolo di risolvere il caso. E la chiave è interrogare il serial killer Hannibal Lecter, recluso da oltre otto anni nel Chesapeake (in seguito Baltimora) State Hospital, diretto dal "dottor" Chilton. L'FBI ritiene che Lecter possa sapere molte cose su "Buffalo Bill" e poiché rifiuta di aprir la sua mente, forse una giovane donna può far leva sulla sua folle genialità.

Clarice fissa un "appuntamento" con l'omicida, ma viene messa in guardia sia da Crawford che da Chilton: è importante non rivelare nulla di sé stessi, o mostrarsi troppo disponibili con Lecter...

La saga

La saga è interamente basata sui romanzi di Thomas Harris. L'ordine cronologico delle vicende narrate non rispetta l'ordine di uscita dei film, di seguito è elencato l'ordine cronologico della storia:

Ilsilenziodegliinnocenti-2.jpg

Curiosità

  • Anthony Hopkins ha preso molte cose di sua iniziativa. Tra queste, il sinistro risucchio fatto a denti stretti dopo che ha detto a Clarice del fegato dell'addetto ai censimenti. Anche la parte sulle origini povere e contadine di Clarice è di sua volontà, e la reazione offesa e ferita di Jodie Foster è ancora più "genuina", perché Hopkins ha "colpito nel segno". Filmata la scena, Jodie Foster ha ringraziato Hopkins per averle provocato quella reazione.
  • Anthony Hopkins ha partecipato a processi ed accuse di assassini, e visto molte videointerviste a serial killer per "prepararsi".
  • Per meglio prepararli alle loro parti, a Hopkins e alla Foster erano stati consegnati dei nastri che alcuni serial killer avevano registrato mentre torturavano le proprie vittime; nessuno dei due li ha ascoltati.
  • Il bozzolo trovato nella bocca della ragazza morta era una semplice caramella.
  • Anthony Hopkins recita appena sedici minuti. Sicuramente una delle più brevi recitazioni ad aver meritato l'Oscar.
  • Nel film Clerks 2 viene fatta citazione al ballo di Buffalo Bill davanti allo specchio. Sulle note di "Goodbye Horses" di Q. Lazzarus, Jay fa una curiosa imitazione di Buffalo Bill.
  • Secondo alcune voci, a dirigere e produrre il film doveva essere il noto attore Gene Hackman. Per il ruolo della protagonista era stata già scelta l'attrice Michelle Pfeiffer. Subentrò quindi alla regia Jonathan Demme che avrebbe preferito per il ruolo di Clarice l'attrice Meg Ryan. Alla fine fu scelta definitivamente Jodie Foster, che vinse il Golden Globe e il suo secondo premio Oscar.
  • Le riprese della pellicola furono dal 15 novembre 1989 al 1 marzo 1990. Il silenzio degli innocenti uscì negli Usa il 15 febbraio 1991.
  • Alla prima visione tv, su Canale 5 il 7 marzo 1994, la pellicola registrò ben 9.500.000 spettatori, uno dei più alti ascolti per un film trasmesso dalle reti Mediaset.
  • Costata 19 milioni di dollari, la pellicola fece grandi incassi. Al Box Office americano l'incasso superò i 130 milioni di dollari e oltre 140 nel mondo. Complessivamente i dollari guadagnati furono oltre 272 milioni.

Derivazioni

Il film Il silenzio dei prosciutti, in inglese Silence of the Hams, è fin dal titolo una parodia della pellicola di Demme.

Collegamenti esterni



Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti