Balla coi lupi

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


{{{immagine2}}}
Ballacoilupi.jpg

Balla coi lupi (1990)
Dances with Wolves | Stati Uniti
regia di Kevin Costner
181 min, 224 min (ed. estesa), 236 min (director's cut) | colore | drammatico, western
una produzione Kevin Costner, Jim Wilson
scritto da Michael Blake

soggetto Michael Blake
Current user rating: 70% (2 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: C.D.C.
Direzione del doppiaggio: Giorgio Piazza
Adattamento dialoghi italiani: Filippo Ottoni
Assistente al doppiaggio: Daniela Losavio
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: Fono Roma
Edizione italiana: Alessandra Luparia (20th Century Fox)
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di Dean Semler
Musiche di John Barry
Effetti speciali a cura di Robbie Knott
Montaggio di Neil Travis
Scenografie a cura di Jeffrey Beecroft
Fotografia di {{{nomefotografo}}}
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}


« Nel 1864 un uomo attraversò la frontiera, in cerca dell'America. E trovò sé stesso. »
(Tagline del film)

Balla coi lupi è un film drammatico/western del 1990, diretto da Kevin Costner, tratto dall'omonimo romanzo di Michael Blake, pubblicato in Italia da Sperling & Kupfer, autore anche della sceneggiatura.

Trama

Stop hand.png

Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

È la storia di un ufficiale della cavalleria degli Stati Uniti d'America che, dopo un atto suicida di eroismo, chiede di essere inviato ad un lontano avamposto di frontiera, ai margini delle praterie abitate dai Lakota. Il momento storico è quello della Guerra di Secessione del 1861-1865, cioè della guerra civile americana che si combatté tra i nordisti e i sudisti.

Il tenente Dunbar passa il primo mese con la sola compagnia del cavallo Cisco, di un lupo (da lui chiamato affettuosamente Due Calzini) e del suo diario, nel quale annota tutto quello che vede e gli succede. L'incontro con la vicina tribù di indiani Sioux, in perenne lotta con la confinante tribù dei Pawnee, porterà un senso nuovo alla sua vita. La crescente stima e rispetto verso questo popolo nomade e, non ultimo, l'amore e il matrimonio con Alzata Con Pugno, una donna bianca adottata dalla tribù quando era una bambina, lo porterà ad integrarsi con la tribù stessa, condividendone i problemi ed i sentimenti e a rinnegare definitivamente il suo passato di soldato e di uomo bianco. Un drammatico scontro con i soldati nordisti (suoi ex commilitoni), lo convincono a cancellare definitavente il suo passato: diventa così Balla Coi Lupi, nome dato dalla sua "nuova famiglia" adottiva, in ricordo dell'unica sua compagnia da soldato solitario al forte, il lupo Due Calzini. Ricercato ed inseguito come traditore dai suoi ex commilitoni, sarà costretto alla fine ad abbandonare assieme alla moglie quello che è diventato il suo popolo, per evitare rappresaglie cruente degli Yankees nei confronti dei Sioux.

Curiosità

  • Oltre alla versione per i cinema di 181 minuti è stata realizzata una versione alternativa director's cut di 236 minuti, per la televisione e per l'edizione in DVD.
  • La colonna sonora del film è stata citata da Papa Giovanni Paolo II come una delle sue musiche preferite.
  • Nel 2007 è stato scelto per la preservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Collegamenti esterni

  • cinema Portale Cinema: accedi alle voci de enciclopediadeldoppiaggio che trattano di cinema


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti