I tre moschettieri (film 1948)

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


Itremoschettieri1948-2.jpg
Itremoschettieri1948.jpg

I tre moschettieri (1948)
The Three Musketeers | USA
regia di George Sidney
126 min | colore | azione

scritto da Robert Ardrey

soggetto Alexandre Dumas (padre)
Current user rating: 100% (1 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: {{{doppiaggioitaliano}}}
Direzione del doppiaggio: {{{direzionedoppiaggio}}}
Adattamento dialoghi italiani: {{{dialoghiitaliani}}}
Assistente al doppiaggio: {{{assistentedoppiaggio}}}
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: {{{sonorizzazione}}}
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di Robert H. Planck
Musiche di Herbert Stothart, Pëtr Il'ič Čajkovskij
Effetti speciali a cura di Warren Newcombe
Montaggio di George Boemler, Robert Kern
Scenografie a cura di Malcolm Brown, Cedric Gibbons
Premi:
1 nomination ai Premi Oscar 1949 per la miglior fotografia a Robert H. Planck
Fotografia di {{{nomefotografo}}}
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}


I tre moschettieri (The Three Musketeers) è un film del 1948, diretto da George Sidney e interpretato da Lana Turner, Gene Kelly, June Allyson, Van Heflin, Angela Lansbury, Vincent Price, Frank Morgan.

La storia narra dell'incontro di D'Artagnan con i tre Moschettieri, del suo primo scontro con i tre (Athos, Porthos e Aramis) e del confronto con i piani orditi dal cardinale Richelieu e Milady, ovvero Carlotta De Winter, contro la regina di Francia.

Trama

Proveniente dalla Guascogna su un grosso cavallo giallo che gli indirizza contro i lazzi di tutti quelli che incontra, D'Artagnan si reca a Parigi con una lettera del padre per il signore di Treville, capitano dei moschettieri del re di Francia. Durante il viaggio, incrocia la carrozza di una misteriosa bellezza, disputando con un gentiluomo della scorta della donna. Ma non riesce a proseguire nella disputa, perché qualcuno lo colpisce in testa, facendogli perdere i sensi. Giunto a Parigi, si reca nel palazzo di Treville, dove si scontra in tre riprese con i tre moschettieri Athos, Porthos e Aramis, che lo sfidano di volta in volta a duello. Al primo appuntamento, scopre che i padrini del suo avversario sono proprio gli altri due sfidanti. Mentre stanno per incrociare le spade, arrivano le guardie di Richelieu che intimano loro di fermarsi, poiché i duelli sono proibiti per ordine del cardinale. I quattro, divenuti all'istante amici e alleati, si rivoltano contro le guardie, ingaggiando uno spettacolare duello dal quale alla fine escono vincitori. D'Artagnan, il nuovo arrivato, diventa parte della confraternita e quando i moschettieri devono presentarsi davanti al re per rispondere del duello contro le guardie del cardinale, riceve anche lui prima la reprimenda del sovrano, e poi un premio in denaro dallo stesso…

Collegamenti esterni

  • cinema Portale Cinema: accedi alle voci de enciclopediadeldoppiaggio che trattano di cinema


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti