Amore mio aiutami

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.
Versione delle 17:27, 27 set 2014, autore: Andrea Razza (Discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Amoremioaiutami-2.jpg
Amoremioaiutami.jpg

Amore mio aiutami (1969)
Amore mio aiutami | Italia
regia di Alberto Sordi
124 min | colore | commedia
una produzione Gianni Hecht Lucari
scritto da Rodolfo Sonego, Alberto Sordi, Tullio Pinelli

soggetto Rodolfo Sonego, Alberto Sordi, Tullio Pinelli
Current user rating: 60% (1 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani
{{{doppiatoriitaliani}}}
Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Direzione del doppiaggio: {{{direzionedoppiaggio}}}
Adattamento dialoghi italiani: {{{dialoghiitaliani}}}
Assistente al doppiaggio: {{{assistentedoppiaggio}}}
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: Mario Morigi
Sonorizzazione: Cinefonico Palatino
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: Cinefonico Palatino
Fotografia di Carlo Di Palma
Musiche di Piero Piccioni
Effetti speciali a cura di {{{effettispeciali}}}
Montaggio di Franco Fraticelli
Scenografie a cura di Flavio Mogherini
Premi:
{{{premi}}}
Fotografia di {{{nomefotografo}}}
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}


Amore mio aiutami è un film del 1969, diretto ed interpretato da Alberto Sordi.

Indice

Trama

Giovanni e Raffaella formano una coppia affiatata e rodata da anni di matrimonio. Quest'ultimo va in crisi quando Raffaella si innamora di Valerio Mantovani, un piacente quarantenne conosciuto durante i concerti di musica da camera a cui la moglie assiste settimanalmente.

Tragedia nella tragedia: Raffaella si è innamorata della nuova fiamma, ma lo è ancora di suo marito e non sa decidersi continuando a chiedere comprensione ed aiuto al coniuge. Tra continui allontanamenti e riavvicinamenti marito e moglie seguiranno un percorso che li porterà alla definitiva rottura...

Curiosità

Un classico delle scene della commedia all'italiana è la sequenza in cui, sulla spiaggia di Sabaudia, Giovanni, esasperato dalla situazione venutasi a creare, si scaglia su Raffaella inseguendola e picchiandola per svariati minuti. In questa scena la Vitti ebbe come controfigura una giovane Fiorella Mannoia, la quale ha in seguito affermato che "Il massimo che poteva capitare era perdere l'equilibrio per una spinta", ma nessuna percossa reale era stata inferta.[1]

Note

  1. Quanto ci manca Monica Vitti. vanityfair.it. URL consultato il 9 dicembre 2012.

Collegamenti esterni

  • cinema Portale Cinema: accedi alle voci de enciclopediadeldoppiaggio che trattano di cinema


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti