Spider-Man 2

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


{{{immagine2}}}
Spiderman2.jpg

Spider-Man 2 (2004)
Spider-Man 2 | USA
regia di Sam Raimi

  • 123 min
  • 135 min (Extended version) | colore | azione, crime, fantascienza, thriller

una produzione Avi Avard, Joseph M. Caracciolo, Kevin Feige, Laura Ziskin, Lorne Orelans, Stan Lee
scritto da Alfred Gough, Miles Millar, Michael Chabon, Alvin Sargent

soggetto dai fumetti della Marvel Comics
Current user rating: 100% (1 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
{{{attori}}}
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
{{{doppiatoriitaliani}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: Sefit-CDC
Direzione del doppiaggio: Manlio De Angelis
Adattamento dialoghi italiani: Elettra Caporello
Assistente al doppiaggio: Antonella Bartolomei
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: {{{sonorizzazione}}}
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di {{{fotografo}}}
Musiche di {{{musicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{effettispeciali}}}
Montaggio di {{{montatore}}}
Scenografie a cura di {{{scenografo}}}
Premi:
{{{premi}}}
Fotografia di Anette Haellmigk, Bill Pope
Musiche di Danny Elfman
Effetti speciali a cura di John Dykstra
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di Neil Spisak


« Io sono solo Peter Parker e Spider-Man... Mai più. Mai più! »

Spider-Man 2 è un film del 2004 diretto da Sam Raimi, sequel del precedente Spider-Man. Il film è basato sul celebre fumetto della Marvel Comics creato da Stan Lee e Steve Ditko. Il film è uscito nelle sale negli Stati Uniti il 30 giugno 2004, mentre nelle sale italiane è uscito il 16 settembre 2004.

Il film è stato seguito da un'ulteriore pellicola: Spider-Man 3 (2007).

Indice

Trama

Stop hand.png

Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

In questo secondo episodio della saga dell'Uomo Ragno, il giovane Peter Parker si è trasferito in un piccolo appartamento situato nel centro di New York dove si mantiene agli studi con piccoli lavoretti, come il Pizza Express e il fotografo free-lance per il Daily Bugle.

Il suo amico Harry Osborn ha ereditato dal padre Norman (morto nel primo episodio nei panni del supercriminale Goblin) il pallino per il business della ricerca scientifica e finanzia il quasi premio Nobel dottor Otto Octavius nella ricerca sulla fusione a freddo. Mary Jane, l'amica del cuore di Peter anche lei a New York, tenta invece la strada del successo recitando in teatro e, vista l'indecisione di Peter a impegnarsi sentimentalmente, progetta un matrimonio con il pilota aerospaziale John Jameson, figlio del burbero direttore del Daily Bugle J. Jonah Jameson.

Tutto procede molto ordinariamente fino a che in seguito ad un incidente nel mezzo di una dimostrazione scientifica, alla quale assistono Peter ed Harry, il dottor Octavius rimane prigioniero dei suoi quattro bracci meccanici collegati tramite un complesso sistema neurale alla sua mente. L'incidente ha conseguenze gravissime sulla psiche del dottore, come si desume dalla strage da lui compiuta degli infermieri che cercano di rimuovere le sue protesi biomeccaniche. Nel giro di poco tempo i tentacoli, irremovibili e non più tenuti a freno da uno speciale chip inibitore (distrutto nell'incidente), assumono il controllo del cervello del dottore, che diventa il supercriminale Dottor Octopus.

Il criminale Fugge dalla città e si rifugia su una palafitta abbandonata nel porto di New York e decide di rapinare la banca della città per avere i soldi che userà per ricostruire il suo macchinario scientifico. La rapina procede bene, ma interviene Spider-man che nonostante abbia la vittoria in pugno e salvando zia May dal criminale, si fa scappare Doc Ock che fugge con molti milioni. Peter nota di avere dei problemi con i suoi superpoteri, che continuano a scomparire e ricomparire, perciò decide di buttare via il suo costume e di non essere più un supereroe. Anche senza poteri, salva una bambina da un incendio, rischiando la vita mentre il Daily Bugle trova il suo costume appendendolo come un trofeo, con gioia di Jameson ma purtroppo, a causa dell'assenza di Spider-Man, il livello di criminalità a New York sale alle stelle.

Lo scienziato ha bisogno del "Tritio", necessario per ricostruire la sua macchina e quindi si rivolge a Harry, il quale accetta di consegnarglielo in cambio della cattura di Spider-Man, che lo vuole morto perché lo considera il responsabile della morte del padre. Quindi Octopus rapisce Mary Jane per far uscire allo scoperto supereroe. Peter decide di tornare all'azione prendendo il controllo dei suoi poteri e riprendendosi il costume. Ma dopo un violento scontro e salvataggio di un treno, Octopus sconfigge il supereroe e lo consegna ad Harry.

Ma quest'ultimo quando si trova Spider-Man davanti ma prima di ucciderlo lo smaschera scoprendo con sgomento che il supereroe è il suo migliore amico Peter e quindi non ha il coraggio di ucciderlo. Nel frattempo Mary Jane è ancora ostaggio di Octavius, che ha ricostruito il suo macchinario e rischia di distruggere la città come la prima volta. Spider-Man arriva appena in tempo per evitare il disastro e salva la ragazza, che scopre che Peter Parker e Spider-Man sono la stessa persona, capendo così il perché di improvvise sparizioni e ritardi. Peter riesce a far tornare in se' Octopus, invitandolo a lasciar perdere l'esperimento che avrebbe solo distrutto la città di New York. Così Octavius si sacrifica per salvare la città: distrugge con i tentacoli il macchinario che sprofonda sott'acqua, trascinando però il dottore che muore annegato.

Mary Jane, poco prima dell'inizio della cerimonia del suo matrimonio con John Jameson, scappa per andare da Peter perché capisce che è lui che ama veramente. Nel frattempo, Harry, dopo una diverbio spirituale con il padre, scopre il covo del Goblin...

L'episodio finisce con Peter che avverte che qualcuno ha bisogno di aiuto, si mette il costume e lancia delle ragnatele; andandosene, grida per la gioia di essersi fidanzato con Mary Jane.

Spiderman2-2.jpg

Curiosità

  • La maschera del teatro dove si sta esibendo Mary Jane è Bruce Campbell, l'attore-feticcio di Sam Raimi.
  • Stan Lee, il creatore di Spider-Man, compare brevemente nella parte di un passante che salva una ragazza, sottraendola a delle macerie che stavano per travolgerla.
  • Quando i tentacoli di Octopus impazziscono all'ospedale, uno dei dottori afferra una motosega. È un omaggio all'eroe dei film di Raimi, Ash (interpretato da Bruce Campbell) nella serie di film de La Casa e L'armata delle tenebre.
  • Entrambi i protagonisti rappresentano un animale: il ragno e la piovra.
  • Nel film, compaiono in una breve scena i due fratellastri minori del protagonista Tobey Maguire (Jo-Paul & Weston) ed interpretano due piccoli passeggeri del treno nella scena conclusiva di lotta tra Spider-Man ed Octopus. I due giovani e inesperti attori non sono accreditati.
  • Quando il direttore del Daily Bugle, J. Jonah Jameson e il suo assistente stanno cercando un nome per il Dottor Octopus, l'assistente propone "Dottor Strange". Quest'ultimo è uno storico personaggio della Marvel creato da Stan Lee e amico, tra gli altri, di Spider-Man. Jameson infatti dirà che il nome è carino, ma già preso.
  • La scena dell'attacco all'ospedale è stata la prima ad essere girata.
  • La lotta sulla ferrovia è stata girata a Chicago.
  • Nella scena in cui Peter Parker cadono i libri per strada a dargli una borsata è Sam Raimi, il regista.

Incassi

Pur riuscendo a incassare a livello internazionale circa 783.800.000 $ (terzo incasso mondiale del 2004, dietro a Shrek 2 e Harry Potter e il prigioniero di Azkaban), dei quali circa 373.585.825 $ negli Stati Uniti (secondo incasso dell'anno, decimo di sempre) dove ha avuto una distribuzione iniziale di oltre 4.000 copie ed è rimasto nelle sale 22 settimane[1], il sequel non è riuscito ad eguagliare il predecessore (821.700.000 $ nel mondo, 403.706.375 $ negli Stati Uniti[2]).

In Italia, con un incasso di circa 18.976.165 €, nella stagione cinematografica 2004/2005 è stato secondo solo a Shrek 2.[3]

Produzione

Per la parte del Dottor Otto Octavius, la produzione inizialmente pensò a Robert De Niro, Sam Neill, Ed Harris e Chris Cooper[4], successivamente la parte fu assegnata ad Alfred Molina. Le riprese del film sono iniziate il 12 aprile 2003 e terminate a novembre 2003 si sono svolte quasi interamente a New York ad eccetto quale piccolo set a Chicago[5]. Il budget per la realizzazione del film è stato di circa 200.000.000 $.[6]

Edizione home video

Del film sono state messe in commercio due edizioni in DVD rilasciate sul mercato italiano il 3 dicembre 2004[7], la prima con disco singolo mentre la seconda con disco doppio che contiene più di tre ore di contenuti speciali del film. In seguito è stata messa in commercio la versione del film dal nome Spider-Man 2.1 con nuove scene inedite e otto minuti in più rispetto alla versione cinematografica.

Note

  1. Box Office Mojo. 04-11-2007
  2. Box Office Mojo. 04-11-2007
  3. CastleRock.it - CinemaZone. 04-11-2007
  4. Spider-Man 2 (2004) - Trivia
  5. Spider-Man 2 (2004) - Filming locations
  6. Spider-Man 2 (2004) - Box office / business
  7. http://dvd.castlerock.it/dvd.php/id=436

Collegamenti esterni



Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti