Sergio Tedesco

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.
« Arrivo arrivoooo! Evviva Noè gran patriarca salvato nell'arcaaaaa! »
(Sergio Tedesco è la voce di Sir Biss in Robin Hood (1973), di Wolfgang Reitherman)

(Sergio Tedesco doppia Richard Jaeckel nel film Quella sporca dozzina, nel 1967 )

Sergiotedesco.jpg

Sergio Tedesco


Current user rating: 31% (81 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Sergio Tedesco (La Spezia, 23 aprile 1928 – Perugia, 03 giugno 2012) è stato un doppiatore, attore e tenore italiano.

Scheda a cura di Andrea Razza

Sergio Tedesco premiato dalla Walt Disney Productions per il doppiaggio del Serpente Kaa

Artista caratterizzato da un notevole eclettismo, Sergio Tedesco a soli dieci anni interpretando cinque film - Il bazar delle idee, La forza bruta, Serata di gala, Amore imperiale, L'angelo bianco al fianco di attori come Claudio Gora, Rossano Brazzi, Giuseppe Porelli, Renato Chiantoni, Juan De Landa, Maria Mercader, Diana di San Marino. A questi film se ne aggiunge un sesto, Giurò e li uccise uno ad uno/Piluk il timido, girato in età adulta accanto a Edmund Purdom per la regia di Guido Celano. Dopo il diploma all'Istituto d'Arte, esordisce a soli diciannove anni in As you like it (Come vi piace) di William Shakespeare con la regia di Luchino Visconti e le scene di Salvador Dalí, al quale fa seguito I cugini stranieri di Turi Vasile. L’ultimo spettacolo di prosa, Norimberga, di Lucia Nardi e Annalisa Scafi, è andato nel 2002 in scena a Roma al Parco della Musica per la regia di Emanuela Giordano.

Studia canto all'Accademia di Santa Cecilia con Anna Maria Maragliano Mori. Lascia il Conservatorio dopo due anni e studia con Armando Piervenanzi e Toti Dal Monte, dedicandosi ad un'intensa attività radiofonica. Nel 1956 vince il concorso di Spoleto. Dopo aver studiato il personaggio di Arlecchino con Marcello Moretti, viene scritturato nello stesso anno dal M°Francesco Siciliani, direttore artistico del Maggio Musicale Fiorentino, che lo fa debuttare in Le Maschere di Mascagni. In seguito interpreterà in molteplici occasioni il personaggio di Arlecchino/Truffaldino in tutte le opere nelle quali compare: L'incoronazione di Poppea di Monteverdi, Arlecchinata di Salieri, I pagliacci di Leoncavallo, Le furie di Arlecchino di Lualdi, Arlecchino di Busoni. Il suo repertorio comprende decine di titoli che vanno dal Barocco al Contemporaneo. Tra i titoli di repertorio che lo hanno visto protagonista per decenni di quasi tutte le edizioni vi sono Boris Godunov di Musorgskij, Falstaff di Verdi, L’amore delle Tre Melarance di Prokovijev. Nel repertorio contemporaneo è stato protagonista di molte prime assolute di Berio, Menotti, Henze, Hindemith, Rota, Schönberg, Dallapiccola, Petrassi, Casella, Pizzetti, Lualdi, ricevendo prestigiosi riconoscimenti dagli autori stessi che, in alcuni casi, hanno adattato il suo personaggio alla sua vocalità e alle sue doti artistiche.
Sergio Tedesco ha cantato in alcuni tra i più importanti teatri in Italia e all’estero tra i quali: La Scala di Milano, Teatro dell’Opera di Roma (anche nelle numerose stagioni estive a Caracalla), La Fenice di Venezia, Teatro Verdi di Trieste, Regio di Torino, Carlo Felice di Genova, Comunale di Reggio Emilia, Comunale di Bologna, Comunale di Parma, Comunale di Firenze, La Pergola di Firenze, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Bellini di Catania, Festival di Lugo di Ravenna; Teatro di Colonia, Festival di Bregenz, Opéra di Parigi, Staatsoper di Berlino, Komischoper di Berlino Est, Teatro Nazionale di San Paolo del Brasile.

Sergio comincia fin da bambino la sua attività di doppiatore, doppiando se stesso e prestando la sua voce a protagonisti bambini. Nello stesso periodo entra a far parte del Coro delle Voci Bianche del Teatro dell'Opera di Roma, prendendo parte a prestigiose produzioni come Carmen (coro dei bambini), Tosca (il Pastorello), e La zolfara di Mulè, che segna il suo debutto da solista. Presta la voce a protagonisti e caratteristi in innumerevoli film, cartoni animati, serie televisive e produzioni radiofoniche. Doppia molti personaggi di Disney: Sir Biss in Robin Hood, Gus Gas in Cenerentola, il Sergente Tibbs in La carica dei 101, il serpente Kaa in Il libro della giungla e in Il Libro della Giungla 2[1], e canta l'aria del prìncipe Filippo in La bella addormentata nel bosco.

Padre dell'attrice e doppiatrice Paola Tedesco e del produttore cinematografico Maurizio Tedesco.

Indice

Doppiatore

Cinema

Cartella blu.jpg
Icon cinema.png
Film Cinema
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Sergio Tedesco premiato alla carriera al Gran Galà del Doppiaggio - Romics 2009
Il bazar delle idee (1941) con il piccolo Sergio Tedesco e Giuseppe Porelli
2
1
Pix.gif

Film d'animazione

Cartella viola.jpg
Icon animazione.png
Film d'animazione
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
2
1
Pix.gif

Film TV

Cartella blu.jpg
Icon televisione.png
Film TV e Miniserie
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
2
1
Pix.gif

Telefilm

Cartella arancione.jpg
Icon telefilm.png
Telefilm
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Pix.gif

Soap Opera e Telenovelas

Cartella blu.jpg
Icon soap.png
Soap Opera e Telenovelas
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Pix.gif

Radio

Cartella blu.jpg
Icon radio.png
Radio
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Pix.gif

Cartoni animati

Cartella blu.jpg
Icon cartoon.png
Cartoni animati
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
2
1
Pix.gif

Attore

Cinema

Lirica

Nel ruolo di Sciuiskij in Boris Godunov di Modest Musorgskij
Nel ruolo di Truffaldino in L'Amore delle Tre Melarance di Sergeij Prokoviev
Nel ruolo di Arlecchino in Le Maschere di Pietro Mascagni

Repertorio contemporaneo

  • Un re in ascolto (Venerdì) di Luciano Berio
  • Arlecchino (Arlecchino) di Ferruccio Busoni
  • Il Console (Il Prestigiatore) di Giancarlo Menotti
  • Wozzeck (Andres) di Alban Berg
  • Elisabetta (L’ufficiale Prussiano) di Viozzi
  • Il cappello di paglia di Firenze (il Visconte e la Guardia) di Nino Rota
  • Ascesa e caduta della città di Mahagonny (Jack e Tobby Higgins) di Kurt Weill
  • Il ritratto di Dorian Gray (Dorian Gray) di Mannino
  • Il pozzo e il pendolo (Edgar) di Bettinelli
  • Pubblicità ninfa gentile (Jingle) di Negri
  • I capricci di Callot (il Poeta) di Malipiero
  • Il tenore sconfitto (il Tenore) di Verretti
  • Pantea (Carcino ed Enofilo) di Lizzi
  • Amleto (Marcello, Caric e Prologo) di Zafred
  • Il giovane Lord (il Professore) di Henze
  • Il lungo pranzo di Natale (Roderick) di Hindemit
  • Danton’s Todt (Desmoulines) di Von Einem
  • Le furie di Arlecchino (Arlecchino) di Lualdi
  • La grançeola (Marchetto) di Lualdi
  • Il sorriso ai piedi di una scala (Guido) di Bibalo
  • Il Prigioniero (il Prigioniero) di Goffredo Dalla piccola
  • Morte dell’aria (il Cronista) di Detrassi
  • Ifigenia (Corifeo) di Ibdebrando Pizzetti
  • Il calzare d’argento (Turinghello) di Ildebrando Pizzetti
  • Clitennestra (l’Araldo) di Ildebrando Pizzetti
  • Il tamburo di panno di Ildebrando Pizzetti
  • Il Contratto (Damaskinos) di Mortari
  • La guerra (il figlio cieco) di Renzo Rossellini
  • Lo sguardo dal ponte (l’Avvocato) di Renzo Rossellini
  • L’amore dei tre re (Flamino) di Montemezzi
  • Le preziose ridicole (La Grange) di Lattuada
  • Tartarin di Tarascona (il principe Gregorio) di Guarino
  • Divara (lo Zoppo) di Azio Corghi

È stato protagonista in numerose edizioni di:

  • Le Maschere (Arlecchino) di Pietro Mascagni
  • Boris Godunov (Suiskij) di Modest Musorgskij
  • Falstaff (Bardolfo e Caius) di Giuseppe Verdi
  • Francesca da Rimini (Malatestino) di Riccardo Zandonai
  • L’amore delle tre melarance (Truffaldino) di Sergeij Prokovijev
  • The Beggars’Opera (Mcheath) di Benjamin Britten
  • Le convenienze e inconvenienze teatrali (il Tenore tedesco) di Gaetano Donizetti
  • Les Comtes d’Hoffman di Jacques Offenbach (dove è stato contemporaneamente Andrea, Franz, Pitichinaccio e Cocciniglia)

Repertorio classico

  • L’incoronazione di Poppea (Primo soldato e Lucano) di Claudio Monteverdi
  • I due avari (Gripon) di Grétry
  • Arlecchinata(Arlecchino) di Antonio Salieri
  • Il Ratto dal Serraglio (Pedrillo); Le nozze di Figaro (Don Basilio, con l’Aria del somaro) Wolfgang Amadeus Mozart
  • Lucia di Lammermoor (Arturo); Lucrezia Borgia (Rustichello) di Gaetano Donizetti
  • Il Barbiere di Siviglia (il Sergente) di Gioachino Rossini
  • La Forza del destino (Alcade e Trabuco); I Vespri siciliani (Danieli); La Traviata (Gastone); Alzira (Otumbo e Ovando) di Giuseppe Verdi
  • Siegfried (Mime); I Maestri cantori di Norimberga (Vogelgesang e Davide) di Richard Wagner
  • Kovancina (lo Scrivano) di Modest Musorgskij
  • Carmen (Remendado) di Georges Bizet
  • Mefistofele (Wagner) di Arrigo Boito
  • Eugenio Onegin (Triquet)
  • Mignon (Federico e Guglielmo) di Thomas
  • Don Quichotte (Sancho) di Massenet
  • Andrea Chénier (l’Incredibile) di Umberto Giordano
  • Orfeo all’inferno (John Styck);La belle Hélene (Oreste) di Jacques Offenbach
  • El retablo de Maese Pedro (Maese Pedro); La vida breve (Paco) di Manuel De Falla
  • Elettra (Egisto); Arianna a Nasso (Bacco); Der Rosenkavalier (Valzacchi) di Richard Strauss
  • Manon Lescaut (Edmondo); Turandot (Pang e l’Imperatore); Butterfly (Goro); Tosca (Spoletta); La fanciulla del West (Nick);La Rondine (Prunier); Il Tabarro (Tinca) di Giacomo Puccini
  • Iris (Un Cenciaiolo) di Mascagni
  • L’angelo di fuoco (Glock) di Prokovjiev
  • L’affare Makropoulos (Hauk Sendorf); Katja Kabanowa (Koudriach e il Passante) di Leos Janacek
  • Le Renard (Il Gallo) di Igor Stravinskij
  • I diavoli di Loudun (Pére Mignon) di Penderecki
  • Billy Budd (Red Wiskers) di Benjamin Britten
  • I quattro rusteghi (Riccardo); Il Campiello (Donna Pasqua) La vedova scaltra (Monsieur Le Bleau); Il segreto di Susanna di Ermanno Wolf-Ferrari

Operetta

  • Cin-ci-là (il principe Ciclamino)
  • La duchessa di Chicago (Sandor Boris)
  • La vedova allegra (Raoul de Saint-Brioche)
  • Al Cavallino Bianco (l’Avvocato Bellati)
  • Fiore d’Hawaii (il capitano Stone)
  • Madama di Tebe (Babà)
  • La casta Susanna (Renato Pommery)
  • La ballerina Fanny Essler (Johann Essler padre)

Oratori

Sergio Tedesco ha interpretato oratori come voce recitante o cantando la parte del tenore.

  • L’ultimo superstite di Varsavia op.46 di Schönberg
  • Gurrelieder di Schönberg (Sprecher)
  • Redemption di Franck (tenore)
  • Giobbe di Dallapiccola (Voce recitante)
  • Pierino e il lupo di Prokovijev.

Regie

Sergio Tedesco ha curato la regia di opere tra le quali:

  • Il Tabarro di Puccini a Tours
  • Le Preziose ridicole di Lattuada a Ravenna
  • Le furie di Arlecchino di Lualdi

Discografia

Nel corso della sua carriera Sergio Tedesco ha inciso per varie case discografiche. La sua discografia conta tra gli altri titoli:

  • La Traviata di Giuseppe Verdi
  • Le Maschere di Pietro Mascagni – con Antonio Cassinelli, Cesy Broggini, Afro Poli, Elena Rizzieri, Amedeo Berdini – Coro e Orchestra del Teatro Verdi di Trieste – Direzione Bruno Bartoletti [Gala Records]
  • Il cappello di paglia di Firenze di Nino Rota
  • Le Convenienze e Inconvenienze teatrali, di Gaetano Donizetti – con Roberto Scaltriti, Domenico Trimarchi, Susanna Rigacci, Maria Angeles Peters – Orchestra sinfonica dell’Emilia Romagna «Arturo Toscanini»; Coro del Teatro Comunale Rossini di Lugo – Direzione Bruno Rigacci [Ediz.Dongiovanni]
  • Mefistofele di Arrigo Boito – con Samuel Ramey, Placido Domingo, Eva Marton – Hungarian State Orchestra; Hungaroton Opera Chorus – Direzione Giuseppe Patanè [Sony Classical – CBS]
  • Iris di Pietro Mascagni – con Ilona Tokody, Placido Domingo, Juan Pons – Munchener Rundfunkorchester; Chor des bayerischen Rundfunks – Direzione Giuseppe Patanè [CBS Records]
  • Le preziose ridicole di Felice Lattuada – con Ezio di Cesare, Silvie Valayre, Roberto Servile, Adriana Cicogna – Orchestra sinfonica dell’Emilia Romagna «Arturo Toscanini»; Coro del Teatro Comunale Rossini di Lugo – Direzione Gianfranco Masini [Ermitage]
  • Pierino e il lupo di Sergeij Prokovijev – Orchestra Sinfonica di Perugia e dell’Umbria – Direzione Giuliano Silveri [Ediz. Conservatorio di Musica di Perugia]
  • L’anima e l’Core – Ensemble Laus Veris – Fiffaro Consort – Direzione Daniele Bernardini[5]
  • Orsù venite gente – Ensemble Laus Veris – Fiffaro Consort – Direzione Daniele Bernardini[6]

Note

  1. Ha doppiato il personaggio del Serpente Kaa del Libro della Giungla in tre diverse occasioni a distanza di 40 anni - Il Libro della Giungla 1 (1970), Il Libro della Giungla 2 (1999) e la serie televisiva (2011). Per il doppiaggio del Libro della Giungla 1 è stato premiato dalla Walt Disney Production per aver inventato la "s" sibilante che non esisteva nell'originale.
  2. in genovese
  3. una delle voci
  4. (ep. 7, 8, 9)
  5. edito in occasione della mostra sul Perugino
  6. edito in occasione della mostra sul Perugino

Collegamenti esterni



Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti