Lo squalo

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


{{{immagine2}}}
Losqualo.jpg

Lo squalo (1975)
Jaws | USA
regia di Steven Spielberg
118 min | colore | horror, azione, drammatico
una produzione Richard D. Zanuck, David Brown
scritto da Peter Benchley, Carl Gottlieb

soggetto dal libro di Peter Benchley
Current user rating: 90% (2 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani

Doppiaggio del 1975

Doppiaggio del 2004

Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: C.D. (1975), Dubbing Brothers International Italia (2004)
Direzione del doppiaggio: Renato Izzo (1975), Teo Bellia (2004)
Adattamento dialoghi italiani: {{{dialoghiitaliani}}}
Assistente al doppiaggio: {{{assistentedoppiaggio}}}
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: {{{sonorizzazione}}}
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di Bill Butler
Musiche di John Williams
Effetti speciali a cura di '
Montaggio di Verna Fields
Scenografie a cura di Joe Alves
Premi:
Fotografia di {{{nomefotografo}}}
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}


Lo squalo (Jaws) è un film del 1975 diretto da Steven Spielberg.

Il soggetto è tratto dal best-seller di Peter Benchley, ispirato dagli attacchi di squali del Jersey Shore del 1916. Il film è uscito nelle sale statunitensi il 20 giugn] 1975; nelle sale italiane è arrivato a dicembre dello stesso anno.

Lo squalo ebbe un grandissimo successo, prima presso il pubblico americano poi in tutto il resto del mondo. Ha avuto tre seguiti: Lo squalo 2 (1978), Lo squalo 3 (1983) e Lo squalo 4 - La vendetta (1987) e un numero imprecisato di tentativi di imitazione, i tre sequel ebbero anche loro un certo successo, ma minore del loro predecessore. Fu anche il primo successo mondiale di Spielberg, che, per altro, non volle prender parte ad alcun seguito.

Lo squalo, inoltre, è considerato il padre dei blockbuster estivi americani. Infatti, in precedenza, non era mai stata effettuata una distribuzione simile in quella stagione. Il presagio (The Omen) seguì l'esempio nell'estate del 1976, e lo stesso si fece anche per Guerre Stellari (Star Wars) l'anno successivo, aprendo definitivamente la strada al lancio di film rivolti al grande pubblico, anche durante l'estate.

Indice

Trama

Il film inizia ad un party notturno su una spiaggia dell'isola di Amity. Una giovane ragazza, Christine Watkins, decide di andare a farsi un bagno. Dopo che è entrata in acqua, sente dei rumori. Si scopre essere un ragazzo innamorato di lei. I due fanno una corsa fino al mare. Il ragazzo cade ubriaco per terra. Nel frattempo la ragazza viene attaccata da una presenza nell'acqua, si aggrappa ad una boa ma è di nuovo aggredita da quello che si rivelerà essere uno squalo. La ragazza terrorizzata urla disperatamente ma senza scampo viene trascinata via e brutalmente uccisa. Il mattino seguente il capo della polizia Martin Brody' viene avvisato della scomparsa di Christine, trovandone il corpo straziato più tardi sulla riva. Il medico cittadino dichiara a Brody che la causa della morte è un attacco di squalo. Brody, prontamente, decide di chiudere le spiagge, ma la decisione verrà immediatamente annullata dal sindaco della cittadina, Larry Vaughn, che è preoccupato unicamente del fatto che la notizia di uno squalo farebbe letteralmente saltare la stagione turistica estiva, specialmente per l'imminente festa del 4 luglio, fonte sicura di guadagno per la città. Vaughn allora ipotizza che la vittima sia stata uccisa dall'elica di una grossa barca. In seguito, il medico cittadino avalla la tesi del sindaco e Brody è costretto ad accettarla con estrema riluttanza...

Doppiaggio italiano

Nella sua uscita cinematografica del 1975, il capolavoro di Steven Spielberg ebbe un doppiaggio a cura della CD, con la direzione di Renato Izzo; nel 2044 è stato effettuato un ridoppiaggi, questa volta a cura di Teo Bellia.

Personaggio Interprete Doppiatore 1975 Doppiatore 2004
Martin Brody Roy Scheider Manlio De Angelis Rodolfo Bianchi
Matt Hooper Richard Dreyfuss Pino Colizzi Massimo Rossi
Quint Robert Shaw Renato Mori Stefano De Sando
Ellen Brody Lorraine Gary Flaminia Jandolo Antonella Rinaldi
Sindaco Larry Vaughn Murray Hamilton Sergio Rossi Renato Cortesi
Leonard "Lenny" Hendricks Jeffrey Kramer Michele Gammino Giorgio Locuratolo
Ben Meadows Carl Gottlieb Gianni Marzocchi Stefano Mondini

Quadro sinottico di confronto dei doppiatori delle due edizioni italiane.

Note


Collegamenti esterni

  • cinema Portale Cinema: accedi alle voci de enciclopediadeldoppiaggio che trattano di cinema


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti