La piccola bottega degli orrori (film 1986)

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.
Versione delle 17:47, 13 feb 2015, autore: Marco Bonardelli (Discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Lpbdo-2.jpg
Lpbdo.jpg

La piccola bottega degli orrori (1986)
Little Shop of Horrors | USA
regia di Frank Oz
94 min | colore | commedia nera
una produzione David Geffen
scritto da Howard Ashman

Current user rating: 0% (0 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: Kamoti Cinematografica
Direzione del doppiaggio: Mario Maldesi
Adattamento dialoghi italiani: Anselma Dell'Olio
Assistente al doppiaggio: {{{assistentedoppiaggio}}}
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: International Recording
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di Robert Paynter
Musiche di Miles Goodman, Alan Menken
Effetti speciali a cura di '
Montaggio di John Jympson
Scenografie a cura di '
Premi:
Fotografia di {{{nomefotografo}}}
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}



La piccola bottega degli orrori è un film del 1986 di Frank Oz, ispirato a omonimo musical di Alan Menken e Howard Ashman.

È interpretato da Rick Moranis, Ellen Greene, Vincent Gardenia e Steve Martin. Il musical era a sua volta basato sul film omonimo di Roger Corman.

Le riprese si svolsero nello 007 Stage, il più grande set dei Pinewood Studios di Londra, dedicato al produttore Albert R. Broccoli. Il film fu prodotto con un budget di 25 milioni di dollari, mentre il costo della pellicola originale, secondo Corman, era di 30.000 dollari[1]. Come il suo predecessore, il film di Oz non ebbe un grosso successo commerciale, ma si apprestò a diventare un film culto[2]. Il film fu candidato all'Oscar per i migliori effetti speciali.

Trama

Ambientato a New York negli anni sessanta, il film segue le vicende del giovane e goffo Seymour Krelborn e Audrey, la sua collega al negozio di fiori del Signor Mushnik. Per via della mancanza di clientela, Mushnik pensa di chiudere il negozio quando all'improvviso Audrey gli consiglia di esporre la strana pianta che possiede Seymour. Infatti l'esposizione di quella pianta, che egli ha soprannominato "Audrey II", attira subito un cliente e Seymour spiega di aver preso la piantina (che somiglia a una pianta carnivora) da un negozio cinese durante un'eclissi. Proprio quando gli affari dal negozio migliorano, la piantina inizia a morire, preoccupando Seymour. Il ragazzo prova di tutto per farla star meglio ma nulla funziona, finché egli si taglia accidentalmente un dito scoprendo che la piantina si nutre di sangue umano per vivere…

Note

  1. Roger Corman interview - MJSimpson.co.uk
  2. http://www.musical.it/boxbottega2.htm

Collegamenti esterni

  • cinema Portale Cinema: accedi alle voci de enciclopediadeldoppiaggio che trattano di cinema


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti