Kung Fu Panda

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.
Versione delle 11:41, 10 apr 2015, autore: Marco Bonardelli (Discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)


Kungfupanda-2.jpg
Kungfupanda.jpg

Kung Fu Panda (2008)
Kung Fu Panda | USA
regia di Mark Osborne
John Stevenson

88 min | colore | animazione, arti marziali, azione, commedia
una produzione Melissa Cobb
scritto da Jonathan Aibel, Glenn Berger

soggetto Ethan Reiff, Cyrus Voris
Current user rating: 100% (2 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
{{{attori}}}
Doppiatori originali
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: Cast Doppiaggio
Direzione del doppiaggio: Francesco Vairano
Adattamento dialoghi italiani: Francesco Vairano
Assistente al doppiaggio: Sabrina Lettini
Fonico di doppiaggio:
Fonico di mix:
Edizione italiana:
Supervisione artistica:
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di Yong Duk Jhun
Musiche di Hans Zimmer e John Powell
Effetti speciali a cura di {{{effettispeciali}}}
Montaggio di C.K. Horness
Scenografie a cura di {{{scenografo}}}
Premi:
Fotografia di {{{nomefotografo}}}
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}


Kung Fu Panda è un film d'animazione del 2008, diretto da Mark Osborne e John Stevenson e prodotto dalla DreamWorks Animation, che racconta le vicende di un imbranato panda gigante intento ad imparare le arti marziali. Il film è stato presentato fuori concorso al Festival di Cannes 2008.[3]

Indice

Trama

« La leggenda narra di un guerriero leggendario la cui abilità nel Kung Fu era materia di leggenda. »
(Introduzione del film, il Narratore)

Nell'antica Cina, Po è un pigro e imbranato panda che lavora come cameriere presso il chiosco di spaghetti del padre, Mr. Ping. Il padre vorrebbe che Po prendesse il suo posto continuando la tradizione di famiglia di esperti spaghettinari, ma Po sogna di diventare un esperto di kung fu.

Un giorno, il saggio Oogway, il maestro più onorevole e forte della Cina, chiama a raccolta l'intero villaggio, poiché ha deciso di nominare il Guerriero dragone, cioè il più grande Maestro di Kung Fu. Per una serie di fortunate (o sfortunate) concidenze, Po riesce a entrare nel tempio dove si stava svolgendo la cerimonia, e viene proclamato Guerriero Dragone tra lo stupore generale. Infatti tutti, Po compreso, sono scioccati e sorpresi per l'avvenimento.

Nel frattempo, Tai-Lung, ex-allievo di Shifu, un grande maestro e allievo di Oogway, evade dalla prigione in cui era stato rinchiuso tempo prima. Dopo il fallimento dei Cinque Cicloni (la squadra di Kung Fu più famosa del villaggio), Po rimane la sola speranza rimasta a fermare Tai-Lung e la sua follia distruttiva.

Inizialmente Po non riesce a combinare granché (soprattutto per la sua goffaggine e inesperienza ). Disprezzato da Shifu e dai Cinque Cicloni, che tentano in tutti i modi di farlo desistere, Po trova nelle parole di Oogway il coraggio di proseguire. Subito, Shifu lo fa combattere contro i Cinque, che lo sconfiggono sempre con molta facilità. Nonostante tutto, però, il panda non molla mostrando una particolare resistenza contro i loro attacchi, guadagnandosi l'ammirazione dei Cinque Cicloni…

Distribuzione

Il film è stato presentato in anteprima mondiale alla 61ª edizione del Festival di Cannes il 15 maggio 2008. Successivamente, nella première americana il 1º giugno 2008 al Grauman's Chinese Theatre di Hollywood, e il 26 giugno 2008 a Leicester Square di Londra, per la première inglese. Il film è uscito nelle sale italiane il 29 agosto 2008, su distribuzione Universal Pictures.

Edizione italiana

Per l'edizione originale sono stati trovati due doppiatori tramite un concorso indetto da Nickelodeon, anche per l'edizione italiana è stato organizzato un concorso per trovare due doppiatori, chiamato "Una voce per Kung Fu Panda", terminato il 6 aprile 2008.

Spin-off

Nell'agosto 2008 è uscito esclusivamente per la Cina un video non autorizzato chiamato Kungfu Master aka Wong Fei Hung vs Kung Fu Panda (黃飛鴻大戰功夫熊貓). Nel 2009 è uscito lo spin-off del film, dal titolo I segreti dei cinque cicloni, uscito direttamente in DVD.

Serie TV

Dreamworks e Nickelodeon hanno organizzato per il 2011 26 episodi in CGI (come il film), seguendo il successo avuto da I pinguini di Madagascar. I protagonisti saranno quelli del film, tra cui Shifu, Tigre e, ovviamente, Po. Il nome della serie animata è Kung Fu Panda Legends of Awesomeness. In Italia la serie è stata invece chiamata Kung Fu Panda - Mitiche avventure, trasmessa a partire dal 28 novembre dello stesso anno su Nickelodeon.

Manga

Un manga basato sul film è stato pubblicato in Giappone in [[Kerokero Ace magazine. È scritto da Hanten Okuma e le illustrazioni sono a cura di Takafumi Adachi.

Citazioni

Il film contiene una citazione da Grosso guaio a Chinatown di John Carpenter: Po, prima di combattere con Vipera, alla sua domanda «sei pronto?» risponde «sono nato pronto», esattamente come il protagonista Jack Burton.

Il film contiene due citazioni dalla saga di Star Wars:

  • quando Tai Lung incontra i Cinque Cicloni, a un certo punto dice loro "Shifu vi ha insegnato bene": in Star Wars, Dart Fener dice nei suoi duelli contro Luke "Obi-Wan ti ha insegnato bene";
  • quando Shifu consegna la pergamena a Po dice "Adempi il tuo destino" come l'Imperatore quando si rivolge a Luke.

Edizione home video

Domenica 9 novembre 2008 è stata immessa sul mercato statunitense l'edizione in DVD del film, sia in versione disco singolo che in un Pandamonium Double Pack, comprensivo di un disco aggiuntivo con una pellicola inedita, The Secret of the Furious Five, in cui verranno approfondite le storie dei personaggi principali di Kung Fu Panda[4].

Sequel

Il film ha un sequel, Kung Fu Panda 2 (2011). La DreamWorks ha deciso di produrre altri quattro capitoli della saga, di cui il terzo, chiamato "Kung Fu Panda 3" uscirà nelle sale statunitensi il 23 dicembre 2015, per un totale di sei film.

Curiosità

Il film è fortemente ispirato al videogame T'ai Fu: Wrath of the Tiger]] uscito per Playstation e prodotto dalla stessa DreamWorks. Le similitudini possono essere fatte per la presenza degli stessi personaggi e stili di combattimento associati tra cui la tigre (Huquan), la mantide religiosa (Tanglangquan), la scimmia (Houquan), la gru (Feihequan), il leopardo, il panda e la presenza di nemici a forma di serpente. Il personaggio, la storia e la colonna sonona del film sono ispirati al film Beverly Hills Ninja.

Note

  1. vincitrice del concorso "Il Giornalino"
  2. vincitore del concorso "Coming Soon"
  3. (EN) Official Selection 2008. festival-cannes.fr. URL consultato il 12 luglio 2011.
  4. «Il sequel di Kung Fu Panda assieme al DVD». Bad Taste, 16-09-2008. URL consultato in data 16/09/2008.

Voci correlate

Collegamenti esterni

Template:Kung Fu Panda Template:Dreamworks



Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti