Danko

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.


{{{immagine2}}}
Danko.jpg

Danko (1988)
Red Heat | Stati Uniti d'America
regia di Walter Hill
106 min | colore | azione,thriller,poliziesco
una produzione Gordon Carroll, Walter Hill, Mae Woods
scritto da Walter Hill, Troy Kennedy-Martin, Harry Kleiner

soggetto Walter Hill
Current user rating: 80% (1 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Pix.gif
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
{{{doppiatorioriginali}}}
Interpreti e personaggi
{{{nomeattori}}}
Doppiatori italiani
Doppiatori italiani
{{{nomedoppiatoriitaliani}}}
Doppiatori trailer
{{{trailer}}}
Doppiaggio italiano: CVD, eseguito presso C.D.S.
Direzione del doppiaggio: Carlo Baccarini
Adattamento dialoghi italiani: Sergio Jacquier
Assistente al doppiaggio: {{{assistentedoppiaggio}}}
Fonico di doppiaggio: {{{fonicodoppiaggio}}}
Fonico di mix: {{{fonicomix}}}
Sonorizzazione: {{{sonorizzazione}}}
Edizione italiana: {{{edizioneitaliana}}}
Supervisione artistica: {{{supervisioneartistica}}}
Sincronizzazione: {{{sincronizzazione}}}
Fotografia di Matthew F. Leonetti
Musiche di James Horner
Effetti speciali a cura di David Fletcher
Montaggio di Donn Aron, Carmel Davies, Freeman A. Davies
Scenografie a cura di John Vallone
Premi:
Fotografia di {{{nomefotografo}}}
Musiche di {{{nomemusicista}}}
Effetti speciali a cura di {{{nomeeffettispeciali}}}
Montaggio di {{{nomemontatore}}}
Scenografie a cura di {{{nomescenografo}}}
Premi:
{{{nomepremi}}}


Danko (Red Heat) è un film del 1988 diretto da Walter Hill.

Arnold Schwarzenegger e Jim Belushi interpretano due poliziotti, uno sovietico ed uno americano, che cercano di catturare un pericoloso criminale (Ed O'Ross).

Trama

Russia. Il capitano della polizia sovietica Ivan Danko cerca di catturare il feroce criminale georgiano Viktor "Rosta" Rostavili. L'ufficiale gli uccide il fratello e Viktor gli ammazza il compagno, fuggendo poi in America.

Il criminale viene arrestato dalla polizia di Chicago ed il capitano Danko viene inviato dal Cremlino per procedere all'estradizion]. Scortato dai colleghi americani Art Ridzik e Gallagher, al momento della partenza, i complici di Viktor riescono a farlo evadere, colpendo Gallagher. Sono le "Teste Lustre", un gruppo criminale che traffica droga e che per segno di distinzione usano radersi la testa. Viktor ha però perduto un'importante chiave, che Danko riesce a recuperare.

Subito rimessosi, Danko e Ridzik si mettono sulle tracce del georgiano. Incontrano Abdul Elijah, cieco criminale di colore che dal carcere dirige il crimine organizzato della città. Essendo il capo della banda alleata di Viktor, organizza loro un incontro con quest'ultimo. Seguendo Cathrine (moglie di Viktor solo per la cittadinanza) rintracciano il criminale, ma non riescono a catturarlo...

Riferimenti ad altri film

  • Quando Ridzik e Danko discutono di pistole, il primo afferma la superiorità della 44 Magnum, poiché è l'arma utilizzata dall'ispettore Callaghan.
  • In un bar Rizdik indovina cosa desidera da bere Danko (un the con il limone) dicendo che sa questo perché ha visto il dottor Zivago.

Collegamenti esterni

  • cinema Portale Cinema: accedi alle voci de enciclopediadeldoppiaggio che trattano di cinema


Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti