Claudio Sorrentino

Da Enciclopedia del Doppiaggio.it.
« Tu solo puoi farcela ma non puoi farcela da solo. »
(Claudio Sorrentino, da anni impegnato nel sociale e nell'aiuto ai più bisognosi)

(Claudio Sorrentino doppia Mel Gibson nel film Braveheart - Cuore impavido, nel 1995 )

Claudiosorrentino.jpg

Claudio Sorrentino


Current user rating: 80% (30 votes)

 You need to enable Javascript to vote

Claudio Sorrentino (Roma, 18 luglio 1945) è un attore e doppiatore italiano.

Un giovane Claudio Sorrentino a teatro
©Foto claudiosorrentino.it
Claudio Sorrentino e John Travolta
© Foto claudiosorrentino.it

Scheda a cura di Andrea Razza - per maggiori informazioni www.claudiosorrentino.it

Indice

Gli esordi e il doppiaggio

Claudio Sorrentino in radio
© Foto claudiosorrentino.it

Esordisce all'età di cinque anni al Grand Hotel di Roma cantando la canzone O mese d'e rrose di Roberto Murolo. Con questa interpretazione, Sorrentino attira l'attenzione di un giornalista, e in seguito Lilly D'Eramo (moglie del regista Nanni D'Eramo) invita la madre a portare il giovane Sorrentino e le sue sorelle alla scuola di recitazione e di teatro per bambini. All'età di sei anni interpreta così Zi' Dima ne La giara di Luigi Pirandello e Medoro in Sik Sik di Eduardo de Filippo in diversi teatri di Roma. Partecipa successivamente come attore nell'opera in quattro puntate Vita con il padre e la madre assieme a Paolo Stoppa, Rina Morelli e Corrado Pani.

Negli stessi anni comincia l'attività nel doppiaggio, esordendo in L'ultima carovana (1956) di Delmer Daves e in alcuni ruoli cari a tanti ragazzi: è il caporale Rusty nella prima serie di Rin Tin-Tin, è in Lassie ma soprattutto la voce di Topolino, scelto da Walt Disney in persona. Per la televisione doppia Ron Howard nella serie cult Happy Days e Patrick Duffy in Dallas, ma è nel cinema che la sua voce si lega ad attori di calibro internazionale: è la voce di Jon Travolta dagli anni '80 in poi, (ri)doppiandolo successivamente anche nei successi La febbre del sabato sera (1977) e Grease (1978), è la voce di Mel Gisbson in capolavori come Braveheart - Cuore impavido nel ruolo di William Wallace e di Bruce Willis nella saga di Die Hard. Negli stessi anni si afferma come doppiatrice anche la sorella, Liliana Sorrentino.

Tra televisione e radio

Claudio Sorrentino conduce "Droga che fare" (1988/92, Rai Uno)
© Foto claudiosorrentino.it

Dalla TV per i ragazzi alla prima serata, passando per "Blitz", programma domenicale della seconda rete TV, dove lavora come responsabile delle Esterne, e "Tandem", quotidiano del pomeriggio dedicato ai giovani e alla famiglia del quale è autore e conduttore, Claudio Sorrentino conduce importanti inchieste giornalistiche europee sulle tematiche sociali: dal 1988 realizza "Le nuove capitali dei giovani", inchiesta televisiva in dodici puntate sulle condizioni dei giovani europei, una serie di speciali sulla Rivoluzione Francese, dodici puntate di "Verso l'Europa", con Michele Tito, occupandosi dell'appuntamento con l'Europa 1992.

Parallelamente Claudio Sorrentino porta in radio il cinema con la trasmissione, andata in onda su Radio Dimensione Suono e Radio 101, "I suoni del cinema” (www.isuonidelcinema.it), un viaggio divertente all’interno dei film coinvolgendo i telespettatori da casa e in studio, doppiatori e vip tramite una serie di giochi. È sempre l'amore per cinema che lo porta a realizzare per Radio Uno Rai “Le notti delle stelle”, una serie di speciali sulle anteprime cinematografiche

L'impegno per il sociale

Storico il suo programma "Droga, che fare", dove è ideatore della Linea Sociale di RaiUno (Social Line), un Pronto Aiuto Telefonico, attivo 24/7; si fa promotore così di altre iniziative tese ad aiutare chi vive direttamente o indirettamente il problema della tossicodipendenza. Da questa esperienza nasce l'associazione "Droga che fare", di cui ricopre la carica di presidente per quasi dieci anni.
L'attività sociale di Claudio Sorrentino non si ferma e si mette al servizio dei più deboli, di quelli che più hanno bisogno di aiuto in anni in cui esplode il problema dell'AIDS e troppi sembrano ignorare le difficoltà legate alla terza età e all'handicap: da qui l'idea di "Emergenza Estate" che aiuta chi ha bisogno di assistenza nei periodi estivi e del "Bus itinerante", in viaggio lungo l'Italia per sensibilizzare e informare i giovani su temi importanti come la sieropositività e la tossicodipendenza, sui rischi e sulla prevenzione. Infine il progetto dei cosiddetti "Social store", i negozi del sociale, dove è possibile avere informazioni su tutte le problematiche della famiglia. È stato inoltre il rappresentante italiano a Strasburgo nel Gruppo Pompidou del settore comunicazione e media.

Gli incarichi istituzionali

Presidente dell'A.D.I.R. - Associazione Doppiatori Italiani Riuniti, ha partecipato ad innumerevoli convegni in qualità di esperto di comunicazione sociale e ha ricoperto e ricopre varie cariche istituzionali: nel 2003-2004 è Coordinatore dei gruppi cinema, teatro, musica, e arte della Commissione Cultura istituita nell'ambito del semestre di Presidenza italiana dell'Unione europea dal Ministero delle Politiche comunitarie. Nel 2003-2005 è membro del Comitato per le Competenze e la Mobilità nell'Unione europea del Ministero per le Politiche comunitarie, membro della Commissione consultiva per il Cinema del Ministero per i beni e le attività culturali. Tra il 2000 e il 2005 è Consigliere dell'Agenzia comunale per le Tossicodipendenze del Comune di Roma, è Presidente della Commissione sulla Cultura, Storia e Tradizioni dei Paesi dell'Unione europea - Struttura di Missione, Dipartimento per le Politiche comunitarie.
Nel 2004 è Presidente dell'Associazione culturale CineCamere, nel 2005 è Consigliere d'amministrazione di Cinecittà Holding e Consigliere per il Cinema e lo Spettacolo del Ministro per i Beni e le Attività Culturali. Nel 2006 è sub-commissario del Maggio Fiorentino, nel 2008 è Rappresentate Eurimages presso la Comunità europea, nel 2009 è Componente del Consiglio di amministrazione della Fondazione Roberto Rossellini per l'audiovisivo. Nel 2010 è nominato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca componente del Consiglio d'Amministrazione dell'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica ed è consulente esperto ed autore di testi per la realizzazione di produzioni e programmi televisivi per la Rai.
Recentemente, nel 2011, è consulente per il Commissariato generale del Governo per le esposizioni internazionali di Yeosu e Venlo 2012.

Cinema

Cartella blu.jpg
Icon cinema.png
Film Cinema
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Claudio Sorrentino intervistato da Andrea Razza e Gerardo Di Cola (2012)
Guarda il video
25
21
6
4
3
2
1
Pix.gif

Film d'animazione

Cartella viola.jpg
Icon animazione.png
Film d'animazione
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Pix.gif

Film TV

Cartella blu.jpg
Icon televisione.png
Film TV e Miniserie
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Pix.gif

Telefilm

Cartella arancione.jpg
Icon telefilm.png
Telefilm
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
2
1
Pix.gif

Pubblicità

Cartella blu.jpg
Icon pubblicita.png
Pubblicità
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Pix.gif

Radio

Cartella blu.jpg
Icon radio.png
Radio
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
  • Programma: I suoni del cinema (1995/2000, RDS e poi Radio 101), autore e conduttore
  • Programma: Le notti delle stelle (Rai Radio 1)
Pix.gif

Cartoni animati

Cartella blu.jpg
Icon cartoon.png
Cartoni animati
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Pix.gif

Altre attività di doppiaggio

Cartella blu.jpg
HILLBLU doppiaggio.png
Direzione del doppiaggio
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Pix.gif
Cartella blu.jpg
HILLBLU doppiaggio.png
Adattamento dialoghi italiani
[{{fullurl:{{{link}}}|action=edit}} modifica]
Pix.gif

Attore

Cinema

Televisione

Autore

Cinema

Televisione

Come autore e conduttore:

  • Settimanale: Blitz (1984, Rai Due)
  • Programma quotidiano: Tandem (1984/88, Rai Due), con Fabrizio Frizzi e Fabrizia Manfredi
  • Inchieste televisive: Le nuove capitali dei giovani (in 12 puntate); Verso l'Europa (in 12 puntate)
  • Attualità: Droga che fare (1988/92, Rai Uno).
  • Varietà: Troppo forti (RaiUno, 1988), con Mara Venier

Note

  1. (ep.5F19)
  2. (non accreditato)

Collegamenti esterni



Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
DOPPIAGGIO
INDICI A-Z
Strumenti